IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Associazione “Farò del mio peggio News” festeggia il decennale: ecco le iniziative 

Un albero per ogni nuovo redattore e concorso di scrittura per gli studenti

Savona. L’Associazione “Farò del mio peggio News”, che dal 2010 riunisce i redattori dell’omonimo giornale studentesco ed è espressione dei “liberi pensatori del Liceo Scientifico O. Grassi” di Savona, ha deciso di lanciare tre importanti iniziative in occasione del decennale dalla fondazione.

“La prima, – hanno spiegato, – scaturisce da una sensibilità ambientale insita nell’Associazione e nei suoi valori fondativi, che si traduce nella volontà di realizzare iniziative concrete a favore dell’ambiente: il giornale scolastico “Farò del mio peggio News” non verrà più stampato in formato cartaceo, ma verrà distribuito solamente online tramite il sito web www.farodelmiopeggio.it ed i suoi canali social. Tramite questa azione si ridurranno gli sprechi di carta e si produrrà un risparmio economico che verrà investito in un’altra iniziativa di natura ambientalista: finanziare programmi per la riforestazione, allo scopo di aumentare la superficie verde e di conseguenza la quantità di anidride carbonica riassorbita attraverso gli alberi”.

“L’Associazione ha siglato un accordo con la start-up innovativa ZeroCO2 e si impegnerà, per ogni nuovo iscritto, a piantare un albero in una regione del Guatemala vittima di grandi deforestazioni. Le piante verranno donate ai contadini delle comunità locali ed inserite all’interno di una foresta virtuale che porterà il nome dell’Associazione. Dal sito web di ZeroCO2 sarà possibile monitorarne l’evoluzione e la crescita, coinvolgendo così in prima persona gli associati, i quali potranno sentirsi parte attiva di tale progetto”.

“L’iniziativa, oltre che essere un’azione concreta per contrastare il cambiamento climatico, permetterà inoltre di alimentare in modo sostenibile l’economia di piccole comunità rurali, dando un aiuto concreto ai contadini di tali zone”.

“Infine, l’Associazione ha deciso di lanciare un concorso, rivolto agli studenti del Liceo Scientifico “O. Grassi”, relativo alla stesura di articoli di opinione. Una commissione, composta da membri del Consiglio Direttivo, valuterà gli elaborati e premierà quello giudicato migliore con la copertura delle spese di partecipazione al Meeting Nazionale di Giornalismo Scolastico promosso da Alboscuole. In ogni caso, tutti gli articoli prodotti dagli studenti verranno pubblicati sul sito web del giornale e diffusi tramite i suoi canali social”.

Farò del mio Peggio News è un giornale scolastico fondato nel 2005 come periodico studentesco del Liceo Scientifico “O. Grassi”. Dal 2010, a causa degli ingenti tagli imposti allora dal Ministero, viene prodotto e stampato dall’omonima Associazione fondata dagli studenti-redattori per scongiurarne la chiusura. Da quasi dieci anni, quindi, il giornale, divenuto “foglio dei liberi pensatori del Liceo Scientifico O. Grassi”, viene gestito e finanziato da studenti ed ex studenti che collaborano insieme per mantenere attivo questo progetto di cittadinanza attiva, supportato attivamente dall’Istituto mediante l’inserimento nel P.O.F.

Numerosi sponsor ed associazioni hanno, nel corso del tempo, dato il proprio contributo economico per consentire la stampa del periodico. Tale collaborazione ha portato negli anni a risultati di eccellenza nel panorama del giornalismo scolastico nazionale: la redazione è ormai ospite fissa dal 2007 ad oggi del Meeting Nazionale di giornalismo scolastico promosso da Alboscuole ed ha ricevuto riconoscimenti di primaria importanza.

L’Associazione, che ha tra i suoi valori fondanti democrazia, laicità, antibelligeranza, uguaglianza sociale, libertà di pensiero e di espressione, giustizia, solidarietà, rispetto dell’ambiente nonché difesa e promozione dei diritti e delle libertà individuali, si fa promotrice dalla sua fondazione di un laboratorio di giornalismo scolastico che consente agli studenti di esercitare e migliorare la propria capacità di sviluppare un pensiero critico e di formulare le proprie opinioni basandosi sui dati raccolti da varie fonti.

Non mancano nella vita redazionale lezioni sulle tecniche di scrittura, tenute dal prof. Vincenzo D’Amico e dai redattori più esperti e, soprattutto, incontri conviviali fra studenti, partecipazione a meeting e concorsi di giornalismo scolastico, visite alle sedi di periodici locali e nazionali ed incontri con giornalisti professionisti.

L’iscrizione all’Associazione è aperta a studenti, ex studenti e docenti del Liceo Scientifico O. Grassi, ed è possibile iscriversi contattando l’indirizzo e-mail info@farodelmiopeggio.it oppure il Prof. Vincenzo D’Amico presso il Liceo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.