Rally

Arriva a Savona “Africa Eco Race” con 550 concorrenti di 34 nazionalità e 258 mezzi

Il 4 gennaio partirà da Monaco con uno start in notturna, per raggiungere il giorno 5 gennaio il porto di Savona

Savona. Parteciperanno 147 team per un totale di 550 concorrenti di 34 nazionalità diverse e 258 mezzi tra camion, auto e moto. Questi i numeri della manifestazione che si terrà nel porto di Savona il giorno 5 gennaio.

Il 4 gennaio partirà da Monaco con uno start in notturna, per raggiungere il giorno 5 gennaio il porto di Savona dove si imbarca sulla nave Grimaldi “Criuse Smeralda” per sbarcare a Tangeri il giorno 7 gennaio.

Dodici sono le tappe attraverso il Marocco, la Mauritania e il Senegal. Il 19 gennaio arriverà a Lac Rose, il tradizionale traguardo sul bellissimo lago salato tra le dune vicino a Dakar. Il viaggio attraverso il deserto, dall’Europa a Dakar, rende l’Africa Eco Race unica.

Avremo per l’occasione il privilegio di avere come Special Guest il pilota di automobilismo francese Jean Louis Schlesser vincitore di cinque Coppa del mondo rally raid (dal 1998 al 2002) e due Rally Dakar (1999 e 2000).

L’Africa Eco Race è un rally nato nel 2009 su quelle che furono le rotte della Parigi-Dakar. Infatti dopo che la Dakar ha abbandonato il deserto africano con l’edizione del 2007, Jean Louis Schlesser, veterano della Dakar, ha dato vita alla competizione con lo scopo di solcare le strade della leggendaria gara.

Per la prima tappa l’organizzazione ha scelto di utilizzare il servizio di linea Grimaldi che è il servizio Savona-Barcellona-Tangeri, linea in essere sul porto di Savona da oltre 5 anni. L’anno scorso infatti l’organizzazione è partita da Sete sbarcando nel porto di Nador, con il servizio di GNV.

La gara lo scorso anno è stata vinta da un italiano, Alessandro Botturi che anche quest’anno parteciperà alla gara.

In seguito a numerosi incontri l’organizzazione ha apprezzato molto le qualità del porto di Savona, l’accoglienza e l’impianto organizzativo di Savona Terminal Auto perchè è una struttura già in essere applicata per il normale servizio passeggeri da e per Tangeri. Infatti, per questi motivi, con molta probabilità Savona sarà nuovamente scelta per la competizione del 2021.

L’Africa Eco Race ti riporta alle origini del raid: solo con il tuo veicolo e il roadbook, nel vuoto del deserto. La leggenda degli organizzatori e degli sport automobilistici.

“La prima tappa dell’Africa Eco Race Monaco Dakar sarà Savona: 147 team, 550 concorrenti di 34 nazionalità, 258 mezzi – spiega il sindaco Ilaria Caprioglio – il 4 gennaio partirà da Monaco e il 5 gennaio transitera’ nella Città della Torretta per imbarcarsi sulla linea Grimaldi diretta a Tangeri”.

“L’organizzazione ha apprezzato l’accoglienza di Savona e con molta probabilità la nostra città sarà nuovamente scelta come prima tappa della competizione anche nel 2021. Per i più mattinieri appuntamento il 5 gennaio alle 5 del mattino” conclude Caprioglio.

 

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.