IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Anche Arboscello tra le “Sardine” a Savona: “Una bellissima piazza, colorata e pacifica, per una società aperta e tollerante” fotogallery

" Ora si tratta di fare di queste manifestazioni, di questi ragazzi, occasioni e motivo di stimolo per la politica organizzata"

Savona. C’era anche il sindaco di Bergeggi nonché vice segretario vicario provinciale del Pd Roberto Arboscello tra le “Sardine” che questa sera hanno manifestato in piazza del Brandale a Savona.

“Oggi ho voluto esserci anche io in piazza, da osservatore – spiega – Lì ho visto una folla bellissima, spontanea, tante persone accomunate da un sentimento comune: la voglia di dire basta alla deriva di odio e razzismo di un certo tipo di politica. E direi che questo è un bel punto di partenza. Ora si tratta di fare di queste manifestazioni, di questi ragazzi, occasioni e motivo di stimolo per la politica organizzata, quello che la politica per definizione dovrebbe fare naturalmente e invece da troppo tempo non riesce a esprimere. E credo pure che nessuno deve provare a mettere il cappello su queste iniziative e su questo movimento. Quello che dobbiamo fare è ascoltare e rispettarne il civismo. E provare a rispondere a tutta questa spontaneità con la serietà e concretezza che la politica organizzata dovrebbe avere nel Dna, senza false promesse ma dando risposte concrete”.

“La vera sfida sarà trasferire quella gioventù, quella freschezza, quell’entusiasmo nella politica organizzata. Quando una mobilitazione è positiva, educata, e che ha come richiesta una società aperta e tollerante non si può non ascoltare con attenzione, non si può non provare a coinvolgere in qualcosa di più strutturato”.

“E il 10 dicembre sarò in veste di sindaco, insieme a tantissimi colleghi, a Milano, alla grande manifestazione organizzata da Matteo Ricci, sindaco di Pesaro e presidente delle Autonomie Locali Italiane, e dal sindaco di Milano Giuseppe Sala, da Anci e Upi. Quel giorno si chiamano a raccolta tutti i sindaci italiani per una manifestazione, proprio nella ricorrenza del 71° anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani, insieme alla senatrice a vita Liliana Segre. Il 10 dicembre saremo li in tanti, per dimostrare che l’Italia attraverso i Sindaci sta con Liliana Segre, contro l’odio e il razzismo. La politica che investe nell’odio è pericolosa e va contrastata con fermezza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.