IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Accordo tra amministrazione e Rfi: l’ex sedime ferroviario di Finale passa al Comune

Frascherelli e Guzzi: "Un evento storico, una notizia che ci permetterà finalmente di fare strategia e progettazione"

Finale Ligure. “Una notizia che i varigottesi attendono da 50 anni”. Sono queste le prime parole con cui il sindaco di Finale Ligure Ugo Frascherelli ha annunciato il raggiungimento del tanto atteso accordo con Rfi per acquisire l’ex sedime ferroviario dall’attuale Stazione di Finale al Malpasso (eccezione per alcune aree acquisite negli anni da alcuni privati).

“Un evento storico, una notizia che ci permetterà finalmente di fare strategia e progettazione, – ha proseguito il sindaco. – Premessa fondamentale per il rilancio di Varigotti, da qui potrà ripartire una importante riqualificazione come promesso 6 mesi fa in campagna elettorale”.

“Ci abbiamo creduto sin dall’inizio. Partendo nel 2015 con la pratica di Usucapione amministrativo, passando attraverso la variante urbanistica del 2016 ed oggi concludendo un accordo da 500 mila euro che il Comune riconoscerà a Ferrovie dello Stato.”

L’Assessore ai Lavori Pubblici Andrea Guzzi ha commentato: “Ora potremo progettare, sfruttare le molte zone sottoutilizzate, riordinare e investire per sviluppi urbanistici di lungo periodo. Una nuova era, soprattutto per Varigotti. Ma non solo. Anche tutte le aree di Pia e le gallerie presenti sul tracciato in questione. Da oggi in avanti potremo valutare in modo partecipato come utilizzare questo nuovo patrimonio comunale. Nei prossimi mesi svilupperemo un’idea legata ad un Progetto di Città , e l’associazione ‘Varigotti Insieme’ dovrà avere un ruolo co-partecipativo fondamentale per ridisegnare questa parte di Territorio.”

“Adesso prepareremo la delibera per acquisizione al Patrimonio Comunale, – ha aggiunto ancora il sindaco. – Porteremo la pratica in Commissione e poi in Consiglio Comunale, dove speriamo di approvarla all unanimità visto l’importanza della questione “

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.