IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Federalberghi bacchetta Laigueglia per il via alla tassa di soggiorno

"Attendere almeno tempi migliori per evitare di allontanare ulteriormente i turisti dalla nostra regione"

Laigueglia. “Abbiamo appreso con sommo stupore che il consiglio comunale di Laigueglia, ha approvato con un tempismo che ci lascia allibiti (visti i recenti avvenimenti che hanno colpito la Regione) il regolamento comunale per l’istituzione e l’applicazione dell’imposta di soggiorno”. Lo afferma Andrea Valle, presidente di Federalberghi Savona.

“Ed è proprio per questi momenti di grave difficoltà in cui si trova tutto il territorio ligure – continua Valle – che la decisione di inserire una nuova tassa per le aziende turistiche ci sembra fuori luogo”.

“L’attuale situazione in tema di viabilità e infrastrutture in Liguria metterà già a dura prova le aziende della nostra provincia. Senza tenere conto peraltro degli ultimi dati forniti dalla Provincia di Savona dove si possono contare 131.000 presenze in meno rispetto all’anno 2018 pari al -2,60% e dove i flussi turistici di Laigueglia risultano praticamente fermi al palo”.

“Federalberghi ha sempre ribadito con forza il suo “No” alla tassa di soggiorno, così come ha manifestato il proprio dissenso quando, nel dicembre 2016, il Comune di Savona, primo in tutta la Provincia, ha introdotto la tassa di soggiorno per far fronte ai buchi di bilancio.”

“Oggi più che mai – conclude il presidente Valle – chiediamo al sindaco di Laigueglia di considerare l’opportunità di non applicare l’imposta di soggiorno per il prossimo anno e vista la situazione, attendere almeno tempi migliori per evitare di allontanare ulteriormente i turisti dalla nostra regione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.