IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Vado regge per ottanta minuti alla capolista Caronnese, poi crolla nel finale: 4 a 1 risultati

Sotto di un gol a metà gara, i rossoblù pareggiano ad inizio ripresa. L'epilogo, però, è ancora una volta amaro

Caronno Pertusella. Battendo con un netto 3-0 la Fezzanese, il Vado ha interrotto una serie di quattro sconfitte di fila. Il successo, però, non è bastato ai rossoblù per abbandonare l’ultimo posto solitario in classifica. Oggi la formazione del presidente Tarabotto affronta una delle squadre più in forma del momento: la Caronnese, reduce da sei risultati utili consecutivi, grazie ai quali ha conquistato 12 punti che l’hanno lanciata al vertice della classifica insieme ad altre tre società.

La cronaca. Roberto Gatti presenta i padroni di casa con Porro, Silvestre, Curci, Tanasa, Tarantino, Cosentino, Battistello, Porcino, Scaringella, Corno, Sorrentino.

A disposizione ci sono Matera, Taccogna, Meruzzi, Galletti, Vernocchi, Perpepaj, Putzolu.

Fabrizio Monte, in panchina al posto di Luca Tarabotto che non ha potuto essere presente, manda in campo Faggiano, Zaccaria, Dagnino, Scannapieco, Castaldo, Tomasini, Oubakent, Gallo, Alessi, Gagliardi, Piacentini.

In panchina siedono Vasoli, Tona, Ferrara, Fossati, Marmiroli, Pesce, Radaelli, Donaggio, Piu.

Arbitra Cristiano Ursini della sezione di Pescara, coadiuvato da Nidaa Hader (Ravenna) e Salvatore Ielardi (Novara).

Il campo in sintetico del Comunale di Caronno Pertusella è bagnato da una pioggia battente.

Alessi batte il calcio d’inizio, si comincia. Al 3° conclusione rasoterra di Gagliardi, Porro si distende sulla sua destra e manda in angolo.

I rossoblù liguri reggono bene alle offensive dei varesini, che insieme al Prato vantano il miglior attacco del girone.

Al 9° contropiede dei padroni di casa: Scaringella che ruba palla, salta un avversario e libera Tanasa al tiro che termina alto sopra la traversa.

Al 18° Gallo triangola con Gagliardi e mette in mezzo alla ricerca della testa di Oubakent, Curci si rifugia in corner. Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina allontana Sorrentino.

Al 19° Tanasa prova il tiro dalla lunghissima distanza: alto. Al 24° Porro neutralizza un inserimento in area di Gagliardi.

Partita combattuta e giocata alla pari, ma povera di occasioni da rete. Due gli ammoniti: Tanasa e Curci.

A rompere l’equilibrio, al 46°, nel primo dei due minuti di recupero, è un calcio di punizione per i locali. Porcino mette in area in maniera tesa, sul secondo palo Tanasa colpisce di testa, palla in rete. 1 a 0.

Si va al riposo con la Caronnese avanti sul Vado 1-0.

Secondo tempo. Al 7° il Vado pareggia: punizione dalla destra di Gallo, palla messa fuori, Dagnino calcia, la sfera carambola su un avversario, giunge a Piacentini che si presenta in area e con un preciso diagonale rasoterra batte il portiere.

Al 10° Taccogna prende il posto di Curci.

Al 12° Porcino mette in mezzo un pallone pericoloso, Scannapieco in acrobazia allontana. L’azione prosegue, colpo di testa di Corno, alto.

Al 14° entra Marmiroli al posto di Oubakent. Cartellino giallo per Scannapieco.

Al 22° Putzolu sostituisce Battistello.

Al 23° conclusione dal limite dell’area di Gallo: sfiora il palo della porta dei padroni di casa. Cambio di fronte, Caronnese in attacco: triangolazione tra Scaringella, Porcino e Corno, tiro e palla di poco alta sopra l’incrocio.

Al 25° Donaggio sostituisce Gagliardi. Al 27° Scaringella dal limite prova la botta a rete, Faggiano para in due tempi.

Al 28° padroni di casa ancora pericolosi: traversone di Porcino, Sorrentino riceve e calcia a rete, a fil di palo.

Al 30° palla da Porcino a Scaringella che in area cerca la deviazione vincente col tacco: a lato di poco. Al 31° entra Perpepaj al posto di Sorrentino.

Al 35° la Caronnese torna in vantaggio: calcio d’angolo battuto da Porcino, in area stacca Corno che di testa mette in rete. 2 a 1.

Cartellino giallo per Cosentino.

Al 43° cross dalla sinistra di Porcino, in area Putzolu è libero di colpire di testa e insacca il pallone del 3 a 1.

Al 49°, nel quarto ed ultimo minuto di recupero, Tanasa calcia una punizione dal limite dell’area e realizza il 4 a 1.

Finisce 4-1 per la Caronnese, che negli ultimi undici minuti più recupero stende i liguri, fino a quel momento autori di una buona prova, dimostrando di poter tenere testa alla capolista. Per il Vado è il settimo ko in dodici giornate.

I rossoblù restano ultimi in classifica con 9 punti. Domenica 23 novembre alle ore 14,30 al Chittolina ospiteranno l’ambizioso Chieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.