IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Seconda Categoria: San Filippo corsaro ad Albissola; al Faraggiana finisce 1-4 risultati

Dopo un primo tempo equilibrato la formazione ospite ha prevalso, superando in scioltezza i biancazzurri

Albissola Marina. Oggi allo stadio Faraggiana di Albissola Marina va in scena la terza giornata del campionato di Seconda Categoria (Girone A). Il match clou odierno propone un interessante scontro tra due formazioni destinate a ricoprire i piani alti della classifica. Le protagoniste della partita saranno infatti Academy Albissola e San Filippo Neri, che hanno entrambe vinto la loro all’esordio. La squadra di mister Gasparlin oggi torna inoltre per la prima volta nel proprio stadio di casa, dove non disputava un match dalla gloriosa stagione 2017/2018 (quella della promozione in Serie C).

I padroni di casa si schierano con Giuffrida, Caria, Crino, Porta, Brazzino, Xhuri, Altomare (cap.), Fadlaoui, Ferrigno, Rossello e Apicella 

A disposizione per il mister biancazzurro ci sono: Crifò, Botto, Sejdini, Ralli, Carpita e Caruso

Gli ospiti rispondono con Scarlata, Fejzillari, Muscio, Mantero, Garofalo, Munì (cap.), Ghirardo, Guarino, Mercandelli, Calcagno e Giampà

In panchina l’allenatore Pellegrino fa accomodare Sappa, Vignati, Primoceri, Principato, Conforti, Zanatta e Ottonello

Il fischietto del match sarà Stefano Grenno della sezione di Savona.

Tra le file dell’Academy Albissola da segnalare l’esordio del giovane portiere classe 2000 Giuffrida. Una nota d’interesse è rappresentata anche dalla seconda partita consecutiva da titolare per il classe 2003 Brazzino, prodotto del settore giovanile dei biancazzurri.

Gg

Una grandissima cornice di pubblico ha accolto l’Academy Albissola, che come detto fa il suo primo match casalingo dopo le vicissitudini che hanno portato la società alla liquidazione. Numerosi anche gli ultrà accorsi allo stadio, che hanno anche dato vita ad una coreografia per sostenere i propri beniamini.

Inizio partita piuttosto privo di occasioni, con entrambe le squadre maggiormente concentrate sulla fase difensiva.

Al 4’ arriva il primo pericolo per la porta del San Filippo, con Altomare che non riesce a sfruttare un ottimo assist

Al 7’ uno svarione difensivo permette agli ospiti di guadagnare un calcio d’angolo (non sfruttato)

Fase di studio da parte delle due formazioni, che non riescono ad impensierire le retroguardie avversarie.

Al 20’ torna a farsi vedere in avanti l’Academy Albissola, che però con due conclusioni deboli non riesce a creare grattacapi all’estremo difensore avversario

Al 22’ ancora biancazzurri in avanti, con Altomare che dalla distanza sfiora il palo alla destra di Scarlata

Al 24’ occasionissima per l’Albissola! Dagli sviluppi di un calcio d’angolo arriva un cross perfetto di Altomare: Rossello però di testa manda alta di poco

Al 28’ ancora uno scatenato Altomare semina il panico tra i difensori avversari, guadagnando una punizione da ottima posizione

Al 29’ Xhuri la calcia, ma il pallone termina lontano dalla porta difesa da Scarlata

Al 34’ un’altra punizione per i padroni di casa non porta i risultati sperati, anche per merito dell’attenta retroguardia del San Filippo

Al 38’ altra occasione enorme per l’Albissola! Dopo una sgroppata sulla fascia Altomare mette in mezzo un ottimo cross, con Rossello che lo raccoglie spedendo il pallone di poco a lato

Al 42’ ancora una punizione per l’Albissola, con Crino che calcia sulla barriera

Termina così senza recupero un primo tempo frizzante soprattutto negli ultimi minuti, con i padroni di casa che forse avrebbero meritato maggiore fortuna

Inizia ora una seconda frazione di partita che si preannuncia ricca di emozioni.

Al 2’ subito un’occasione clamorosa per l’Albissola, con Xhuri che dalla distanza scheggia il palo alla sinistra di Scarlata

Al 3’ sulla ripartenza nata proprio da quell’occasione l’attaccante del San Filippo viene steso in area di rigore: l’arbitro senza esitare indica il dischetto

Su di esso si presenta Munì, che calcia bene alla sinistra di Giuffrida: 0-1 San Filippo!

Al 5’ i padroni di casa accusano il colpo e una scellerata uscita di Giuffrida spalanca la porta a Mercendelli: l’attaccante però sbaglia incredibilmente, mandando il pallone a lato

All’8’ Giampà viene steso, per questo viene fischiata una punizione per il San Filippo: Mercandelli calcia centrando in pieno un difensore

Al 10’ una buona azione dell’Albissola viene fermata per fuorigioco

All’11’ ecco la prima sostituzione del match: mister Pellegrino sostituisce il numero 7 Ghirardo e manda in campo il numero 17 Principato

Al 13’ prova ancora Altomare, ma la sua debole conclusione viene controllata agevolmente da Scarlata

Al 17’ mister Gasparlin manda in campo Carpita al posto di Apicella

Al 19’ grandissima occasione proprio con il neo entrato Carpita che semina il panico, ma il suo cross non trova nessuna deviazione vincente

Al 21’ è ancora l’Albissola la squadra più arrembante, con Fadlaoui che di testa costringe Scarlata a compiere un super intervento

Al 23’ altro cambio per i padroni di casa: esce il numero 5 Brazzino ed entra il numero 17 Caruso

Al 27’ un calcio di punizione battuto velocemente permette agli ospiti di trovare il secondo gol: Calcagno la mette in mezzo liberando Giampà, che tutto solo non deve far altro che spingerla in porta. 0-2 San Filippo!

Al 30’ Altomare prova a riaprirla calciando una buona punizione, ma Scarlata controlla senza problemi

Al 34’ dilagano gli ospiti: Calcagno fa ancora da assistman e Mercandelli trasforma. 0-3 San Filippo!

Al 36’ mister Gasparlin manda in campo Sejdini e Botto, facendo uscire Fadlaoui e Crino

Al 37’ da un’incomprensione si accende una mischia, dalla quale Guarino esce con un’ammonizione

Al 38’ arriva un’altra sostituzione: mister Pellegrino manda in campo Primoceri al posto di Mantero

Al 40’ ancora cambi per il San Filippo: esce il numero 8 Guarino ed entra il numero 16 Conforti

Al 43’ gli ospiti continuano a divertirsi, trovando la quarta rete con un pallonetto delizioso di Principato, che scavalca un colpevole Giuffrida

Al 44’ Carpita rende meno amaro il passivo con un super tiro dalla distanza: 1-4 il risultato!

Al 45’ Giampà lascia il posto a Vignati

L’arbitro assegna 5 minuti di recupero.

Al 46’ anche Scarlata esce per lasciare spazio a Sappa

Nel finale l’Albissola tenta invano di rendere meno amaro il passivo, con il match che termina 4-1 per il San Filippo.

Finisce così 1-4 una partita a tratti in equilibrio, decisa dalla maggiore qualità dei giocatori ospiti. L’impressione è che l’Academy Albissola possa migliorare molto, prestando più attenzione soprattutto ad alcuni particolari non da poco. Gli ospiti dal canto loro possono invece essere soddisfatti, dato che hanno ottenuto un’importante vittoria che gli ha permesso di rimanere a punteggio pieno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.