IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scuole al freddo, la Provincia: “Nessuna inadempienza, monitoraggio costante”

Il vicepresidente Bonasera è intervenuto dopo le proteste degli studenti ad Albenga e Loano

Albenga-Loano. “Garantire il riscaldamento nelle scuole è sicuramente uno degli obiettivi da perseguire con attenzione e continuità”, dichiara il vicepresidente della Provincia di Savona con delega all’edilizia scolastica, Francesco Bonasera.

“Ho verificato di persona che purtroppo la garanzia di un servizio adeguato si scontra spesso con impianti vetusti e con la carenza di disponibilità economiche, acuite dal ridimensionamento delle Province voluto dalla Legge Delrio. Sono infatti rimaste le competenze ma con fondi che risultano spesso inadeguati, nonostante tutto questo non ci scoraggiamo e cerchiamo di “restare sul pezzo”.

In questi giorni si è presentato il problema al Liceo Bruno di Albenga ed una segnalazione odierna anche dal Falcone di Loano.

“Proprio in data odierna un tecnico della Provincia si trova sul posto per coordinare le iniziative che porteranno, a partire da questo pomeriggio, alla sostituzione di otto motori dei termoconvettori posizionati nei corridoi e nelle aule. Stiamo inoltre risolvendo le criticità legate al malfunzionamento dell’impianto di riscaldamento in due locali della succursale ubicata nell’ex Tribunale di Albenga”.

“Ci tengo a sottolineare che tutti gli impianti erano stati regolarmente controllati prima dell’inizio dell’anno scolastico e che viste le basse temperature di questi giorni il nostro Ente ha provveduto a disporre l’ampliamento degli orari di funzionamento degli impianti di riscaldamento di nostra competenza”.

“Per monitorare comunque la situazione delle nostre scuole, – conclude il vicepresidente Bonasera, – ho concordato, con la responsabile della Funzione Edilizia Scolastica Franca Briano, che già da domani due tecnici del nostro Ente procedano con un sopralluogo in tutti gli Istituti gestiti dalla Provincia, per controllare sia il regolare funzionamento degli impianti di riscaldamento che le temperature delle aule. Le risultanze di tale monitoraggio, peraltro segnalato ai Dirigenti scolastici, ho richiesto che mi vengano verbalizzate” .

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.