IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona assume 10 nuovi agenti di polizia municipale, ecco i requisiti per accedere

Gli uomini dovranno essere in grado di correre 1 km entro 4'25", le donne avranno un minuto in più. Scadenza il 5 dicembre

Più informazioni su

Savona. Il Comune di Savona ha pubblicato il bando di concorso pubblico, per esami, per l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di 10 agenti di polizia municipale (categoria C, posizione economica C1). La scadenza per la presentazione delle domande è il 5 dicembre 2019.

“Finalmente, dopo tanti anni, il Comune ha riaperto le assunzioni – è il commento dell’assessore allo Sviluppo Economico Maria Zunato – che consentiranno da un lato di accogliere le esigenze del settore e dall’altro di garantire maggiore sicurezza e servizi alla città”.

Per essere ammesso al concorso è necessario essere cittadini italiani, possedere le patenti A e B senza limitazioni e avere dai 18 ai 32 anni (al 5 dicembre): il limite è elevato a 34 anni per le persone sposate e di un ulteriore anno per ogni figlio vivente.

Ulteriori requisiti saranno avere un diploma di scuola secondaria di secondo grado (o titolo equivalente conseguito all’estero), non essere stati licenziati o destituiti da altre pubbliche amministrazioni, non aver riportato condanne penali né avere procedimenti in corso, non essere stati obiettori di coscienza, non essere disabili e possedere i requisiti psico-fisici necessari per avere il porto d’armi.

Le domande di ammissione, redatte in carta libera, vanno o consegnate a mano al Protocollo del Comune, o inviate mediante raccomandata a/r al Settore Affari Generali, Risorse Umane e Servizi Demografici – Servizio Risorse Umane – Corso Italia 19 – 17100 Savona, o via pec all’indirizzo posta@pec.comune.savona.it. Alla domanda andranno allegate una fotocopia del documento d’identità e una ricevuta del versamento della tassa di 3,87 euro.

Nel caso si superino i 200 candidati è prevista una prova di preselezione, un questionario a risposta multipla sulle materie delle prove d’esame il cui punteggio non concorrerà alla votazione finale.

In seguito sarà la volta della prova fisica, tesa a verificare il possesso da parte dei candidati “delle qualità fisiche indispensabili per svolgere le funzioni specifiche del ruolo”. Si tratterà di tre prove atletiche: una corsa di 1 km (da effettuare in massimo 4’25” per gli uomini e 5’25” per le donne), salto in alto (minimo 90 cm per gli uomini e 70 per le donne, massimo 3 tentativi) e piegamenti sulle braccia (15 per gli uomini e 7 per le donne, da effettuare senza soste).

Infine la prova d’esame vera e propria, suddivisa in scritto e orale (compreso un colloquio attitudinale con uno psicologo).

Soltanto i primi 5 della graduatoria saranno certi del posto: le altre 5 assunzioni, infatti, saranno subordinate all’approvazione della Commissione per la stabilità finanziaria degli Enti locali.

Info e bando sul sito internet del Comune alla pagina “Concorsi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.