IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rari Nantes Savona, prova di forza: Roma sempre sotto, 14-12 per i biancorossi risultati foto

Ai giallorossi non bastano le 7 reti di Camilleri. I ragazzi guidati da Angelini partono forte e difendono il vantaggio fino alla sirena

Savona. Quattro giorni dopo il pareggio ottenuto al Foro Italico con la Lazio, la Rari Nantes Savona affronta la Roma per la sesta giornata di campionato. Le due squadre in classifica sono separate da 2 soli punti; i liguri ne hanno 5, i giallorossi due in più. La formazione allenata da Angelini va alla ricerca di un successo che manca da tre partite: fino ad oggi il Savona ha vinto solamente con il Telimar, il 19 ottobre.

ff

La cronaca. Prima palla al centro savonese e Lorenzo Bianco finalizza in rete. Rari in vantaggio dopo soli 26″.

58 secondi di gioco e il numero 9 savonese si ripete dal centro: 2 a 0.

Rizzo centra il palo, palla ancora savonese, da Molina Rios a Vuskovic che da posizione ravvicinata la spinge in rete. 3 a 0 a 6’03”. Partenza travolgente dei padroni di casa.

Francesco Faraglia va nel pozzetto, la conclusione di Campopiano al limite dei 30 secondi è parata.

La Roma si sblocca a 3’16” con una sassata di Camilleri. A 1’38” è ancora Camilleri da posizione tre a sferrare un potente tiro sul quale Morretti non può nulla. 3-2 e romani di nuovo in scia.

Fallo grave di Patchaliev e Morretti respinge due conclusioni ravvicinate di Francesco Faraglia.

Secondo tempo. Palla al centro agli ospiti. Fallo da rigore di Camilleri su Molina: Rizzo dai cinque metri angola il tiro e segna il 4-2 a 6’13”.

Rari solida e ordinata in difesa, efficace in fase offensiva. Rizzo trova lo spazio giusto per l’assist a Bianco che da posizione cinque è lesto a mettere in rete. A 4’15” da metà gara punteggio di 5 a 2.

Sull’azione seguente però la difesa locale concede spazi e Francesco Faraglia non si fa pregare: 5-3 a 3’46”.

La Rari non cede e ristabilisce subito le distanze con Novara da posizione due: più 3 a 3’11”.

Lo stesso Piombo va nel pozzetto, buona difesa e Morretti para.

Rapida e cinica l’azione savonese, con Vuskovic che riceve al centro e batte De Michelis per il 7-3 a 2’15” da metà gara.

Morretti strappa applausi con una parata. Uomo in più per il Savona e Molina con un alzo e tiro imprendibile fa 8 a 3 a 62 secondi dal termine.

A 27″ dal cambio vasca Paskovic trasforma un rigore per l’8 a 4.

Terzo tempo. Si riprende con due giocatori gravati da due falli.

Morretti si esalta per un intervento su Spione.

Caldieri in controfuga viene recuperato da De Robertis. A 4’14” Caldieri si riscatta e trova la conclusione vincente per il nuovo più 5.

Camilleri tiene a galla la Roma con la sua abilità al tiro: 9-5.

Espulso Paskovic, palla subito a Rizzo che mette in rete il pallone del 10 a 5.

Invenzione di Lapenna con un passaggio no look per Tartaro, da questi ad Innocenzi che deve solo appoggiare in rete. 10 a 6.

Roma sbilanciata, Piombo la punisce ricevendo palla a tu per tu col portiere per poi batterlo con freddezza. 11-6 a meno 1’15”.

Morretti con la mano sinistra toglie la palla indirizzata nel sette da Camilleri. La Rari arriva all’ultimo intervallo avanti di 5.

Quarto tempo, dopo 22″ Camilleri va a segno provando a tenere vive le speranze degli ospiti.

Recupero difensivo da applausi, il Savona guadagna tempo.

Rigore a 6’06”, Camilleri spiazza Morretti per il meno 3.

Molina allo scadere dei 30 secondi conclude a lato. La Rari deve ancora stringere i denti. Camilleri dalla gran distanza centra l’incrocio.

A 4’39” arriva l’urlo liberatorio di Campopiano che da posizione uno infila in rete il pallone che sembra dare la tranquillità ai biancorossi.

La Roma sembra non crederci più e Bianco porta a tre le reti personali. Ma il top scorer è Camilleri che a 3’16” si ritrova tutto solo davanti a Morretti e lo batte. 13-9.

Time-out ospite e De Robertis mette in rete, tra qualche protesta savonese.

Morretti esce su Camilleri ed è fallo da rigore a 2’03”. Il maltese non sbaglia: 13 a 11. I biancorossi riescono ancora a complicarsi il finale di gara.

Time-out di Angelini, l’azione non va a buon fine. La parata di Morretti su Camilleri scrive definitivamente la parola fine. A 24″ dalla sirena Molina arrotonda il punteggio.

Ancora un rigore per il terzo fallo di Bianco a 12 secondi dalla fine. Camilleri lo segna e per gli ospiti è tre su tre dai cinque metri.

Finisce con la vittoria della Rari Nantes Savona che può esultare per la seconda vittoria stagionale. Balzo in avanti dei savonesi in classifica: in attesa dei tre incontri di questa sera, sono solitari in quinta posizione. Il prossimo incontro, però, sarà improbo: sabato 16 novembre a Sori, contro la Pro Recco.

Il tabellino:
Carige Rari Nantes Savona – Roma Nuoto 14-12
(Parziali: 3-2, 5-2, 3-2, 3-6)
Carige Rari Nantes Savona: Morretti, Patchaliev, Ricci, Vuskovic 2, Molina Rios 2, Rizzo 2, Piombo 1, Campopiano 1, L. Bianco 4, Bertino, E. Novara 1, Caldieri 1, Da Rold. All. Alberto Angelini.
Roma Nuoto: De Michelis, Ciotti, Graglia, F. Faraglia 1, P. Faraglia, Tartaro, Camilleri 8, Paskovic 1, M. Lapenna, De Robertis 1, Spione, Innocenzi 1, Maiolatesi. All. Roberto Gatto.
Arbitri: Gianluca Centineo (Palermo) e Antonio Pascucci (Maddaloni). Delegato Fin: Carlo Salino (Albisola Superiore).
Note. Superiorità numeriche: Savona 5 su 11 più 1 rigore realizzato, Roma 3 su 10 più 3 rigori realizzati. Usciti per tre falli: Ricci a 3’59″ dalla fine del quarto tempo, F. Faraglia a 1’48” dalla fine del quarto tempo, L. Bianco a 14″ dalla fine del quarto tempo. A 3’11″ dalla fine del secondo tempo ammonito per proteste Gatto. A 1’15” dalla fine del quarto tempo espulso per proteste Bigatti, dirigente del Savona.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.