IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pioggia incessante, ma il savonese tiene: viabilità stradale e ferroviaria difficile ma regolare fotogallery

Nessuna particolare criticità. Due squadre dei vigili del fuoco di Savona in supporto a Genova

Provincia. Nella notte è stato record di pioggia caduta nella zona di Fiumara con 193 mm in 3 ore. Allagamenti diffusi nella bassa Valpolcevera e chiusura di numerose strade. Ma ora la perturbazione si sta concentrando maggiormente sul centro ponente verso Cogoleto-Arenzano e Varazze.

Nel savonese, si raccomanda, dunque, di prestare la massima attenzione nelle prossime ore, in particolare dal pomeriggio.

INTERVENTI: Nella nottata appena trascorsa sono stati fortunatamente sporadici gli interventi dei vigili del fuoco. Uno in particolare ad Albenga, in seguito ad un incidente stradale (complici le precipitazioni intense), ma senza gravi conseguenze. Due squadra di Savona sono però state dirottate in supporto a Genova, dove la situazione è ben più difficile, ma sono già rientrate.

AUTOSTRADA: Si segnala pioggia intensa dalle 05:56 tra Svincolo A10 – A6 al Km 44 e Svincolo Albenga, mentre alle 06:58 sono stati segnalati straripamenti causa pioggia tra Svincolo Arenzano e Svincolo Varazze. Viabilità difficile anche sulle strade provinciali e su diverse arterie comunali ma, almeno per il momento, non si segnalano code o particolari rallentamenti.

TRENI: anche la viabilità dei treni risulta difficile, ma regolare. Quasi tutti i convogli da e per Savona, almeno per ora, risultano in orario. Il ritardo più consistente è quello del treno Reg33434 da La Spezia Centrale, che viaggia con 18 minuti di ritardo; seguono il Reg10101 da Torino Porta Nuova con 6 minuti di ritardo; 6 e 8 minuti di ritardo, infine, rispettivamente per l’EC 35141 da Milano Centrale e per il Reg11343 da Ventimiglia. Per via dell’Allerta Rossa, Rfi ha schierato oltre 150 i tecnici, che monitoreranno i punti più sensibili dell’infrastruttura per assicurarne l’efficienza e garantirne la piena disponibilità per i servizi delle imprese ferroviarie e, quindi, la mobilità delle persone.

Sono previsti bus nelle stazioni di Genova, Savona, Imperia, La Spezia, Acqui, Milano e Torino per l’eventuale attivazione di servizi sostitutivi, in base all’evolversi delle condizioni metereologiche.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.