IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piaggio Aerospace, venduto un nuovo P180 Avanti Evo a cliente nord americano

Si tratta del gruppo canadese Centoco Holding Corp., con sede a Windsor, in Ontario 

Villanova d’Albenga. Piaggio Aerospace ha annunciato oggi la vendita e la consegna di un nuovo P.180 Avanti EVO a Centoco Holding Corp., con sede a Windsor, in Ontario (Canada).

Prodotto nel 2018, l’aereo è stato usato fino ad oggi per attività di marketing e per voli dimostrativi negli Stati Uniti. L’accordo prevede che Piaggio Aerospace mantenga in futuro un’opzione per il noleggio dell’Avanti EVO per le proprie attività commerciali e di marketing in America del Nord.

“Seguo con interesse questo velivolo sin dalla sua entrata in servizio, – ha dichiarato Anthony G. Toldo, presidente di Centoco Holding Corp. – Non solo è il più veloce turboelica al mondo, ma ha costi operativi incredibilmente bassi ed è ecologicamente sostenibile”.

“Dopo i recenti annunci di nuovi ordini per l’Avanti Evo, la decisione di Anthony Toldo di scegliere il nostro aereo è un chiaro segnale del crescente interesse, specialmente in America del Nord, nei confronti di questo velivolo, – ha commentato Vincenzo Nicastro, Commissario Straordinario Piaggio Aerospace. – Credo che stiamo intraprendendo le azioni giuste per ricreare fiducia nell’azienda e nel suo futuro”.

Centoco utilizzerà l’aereo non solo per voli privati ma anche per attività charter, per le quali già possiede specifica licenza. L’Avanti EVO venduto sarà il primo ad essere operato in Canada, paese in cui sono attualmente operativi 7 P.180 Avanti di precedente generazione.

Alessandro Vella, segretario generale di Fim-Cisl Liguria, commenta: “Una notizia più che positiva la vendita del P180 Evo che testimonia l’interesse che c’è attorno a questo velivolo progettato, costruito dai lavoratori liguri della Piaggio Aero per il mercato privato mondiale. Ora urge un’accelerazione sulla firma dei contratti istituzionali. Domani è stato convocato al ministero del lavoro l’incontro per la prosecuzione della Cigs dei lavoratori della Piaggio Aero che coinvolge circa 488 lavoratori di cui 22 di Piaggio Aviation”.

“I contratti sono necessari per fare rientrare in azienda nel più breve tempo possibile i lavoratori di Piaggio che insieme a quelli della LaerH, stanno soffrendo da tempo la riduzione del salario per le loro famiglie e stanno soffrendo il disagio idrogeologico della Liguria. Il governo deve accelerare la firma dei contratti sui velivoli che porrà condizioni più appetibili per il bando di vendita di gennaio 2020”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.