Botta e risposta

Millesimo, il sindaco interviene sulla chiusura della biblioteca

Alla minoranza: "Evitiamo inutili polemiche che non portano a nulla"

Millesimo. “Non abbiamo bisogno di nessun sermone o insegnamento per sottolineare l’importanza della nostra biblioteca. Risultano alcune giornate di chiusura (in cui comunque, nel caso, esiste sempre la possibilità di rivolgersi agli uffici comunali aperti) di cui una probabilmente nella giornata del 2 novembre, quando gli uffici comunali erano completamente chiusi”.

Così risponde il sindaco Aldo Picalli all’interrogazione della minoranza, e prosegue: “La chiusura forzata si è resa necessaria per l’indisponibilità del personale che doveva presidiare altri uffici di fondamentale importanza”.

E aggiunge: “Questo problema capitava anche nel passato: si era scelto di chiudere ‘spostando’ il protocollo in biblioteca. Invece noi abbiamo deciso di fare il contrario per i motivi di barriere architettoniche. Quindi queste continue sterili e improduttive polemiche di bassa lega della minoranza non portano costruttivamente da nessuna parte”, concludono dalla maggioranza.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.