IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Maersk, Toti risponde a critiche PD: “Cittadini e mondo economico sanno valutare. Infatti vi hanno mandato a casa”

"Maersk piattaforma simbolo di una Liguria che non si arrende"

Vado Ligure. “Spiace ancora una volta constatare che nemmeno in alcuni momenti cruciali per la vita della regione il Pd riesca ad essere costruttivo, ma preferisca fare il menagramo, perché evidentemente è la cosa che gli riesce meglio” esordisce il presidente della regione Liguria Giovanni Toti, alle critiche sollevate dal partito democratico sulla piattaforma Maersk.

“La piattaforma Maersk, che verrà inaugurata il prossimo 12 dicembre, è il simbolo di una Liguria che non vuole e non si arrende neppure di fronte ad un’ondata di maltempo eccezionale e ad avversità straordinarie. Il non far nulla è quello che ha contraddistinto il governo del Pd che infatti è stato mandato a casa” continua il presidente.

“Vedere questa piattaforma quasi completa è molto importante per la Liguria, soprattutto in un momento come questo. Il terminal sarà inaugurato a breve e operativo nei primi mesi dell’anno a venire, con tempistiche progressive che ci permetteranno di adeguare le infrastrutture sulle quali l’autorità portuale sta lavorando di buona lena”.

Quello di Vado Ligure è un porto straordinario, il più moderno del Mediterraneo, su cui lavoreranno da subito 300 occupati, di cui 80 formati con il progetto ‘blue economy’ di regione Liguria. Non mi pare che siano cifre trascurabili. Ma evidentemente per il Pd sì. Meno male che i cittadini hanno capito che preferite la polemica sterile e il non fare, all’impegno per il futuro e infatti, uno dopo l’altro, vi hanno mandati tutti a casa. Saluti cari da Vado” conclude Toti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.