IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, intitolata ad Eugenio Montale la sala dell’ufficio di presidenza foto

In memoria del poeta e scrittore nato a Genova il 12 ottobre 1896

Provincia.Oggi pomeriggio il presidente del Consiglio regionale Alessandro Piana, ha partecipato alla cerimonia in cui la sala dell’Ufficio di Presidenza e della Conferenza dei Capigruppo è stata dedicata a Eugenio Montale, il poeta genovese Premio Nobel per la Letteratura. La targa è stata scoperta da Bianca Montale, nipote dell’artista.

“Raccogliendo il suggerimento del consigliere Giovanni De Paoli, che ha presentato un ordine del giorno approvato all’unanimità, il Consiglio regionale  ha espresso la volontà di dedicare al poeta una sala tra quelle di  pertinenza dell’Assemblea legislativa. Montale – ha spiegato il presidente –  più di ogni altro ha saputo trasfondere negli oggetti, colori, immagini e suggestioni della sua terra, la dolorosa consapevolezza della disarmonia della condizione umana. Di Eugenio Montale, uomo e intellettuale, si possono ricordare moltissimi aspetti – ha aggiunto – la sua formazione letteraria autodidatta, svincolata da condizionamenti, il suo spirito libero e infiniti altri episodi che compongono la personalità spigolosa di questo assoluto interprete dell’esistenzialismo”.

All’inaugurazione è seguito l’intervento di Stefano Verdino, direttore del Dipartimento di Italianistica, romanistica, antichistica, arti e spettacolo dell’università di Genova, che ha illustrato la poetica dell’artista. 

Hanno partecipato alla cerimonia i consiglieri regionali Giovanni Barbagallo, Andrea Costa, Marco De Ferrari, Giovanni De Paoli, Lilli Lauro, Claudio Muzio, Alice Salvatore, Franco Senarega e Angelo Vaccarezza.  Per il Comune di Monterosso era presente il consigliere Pierluigi Chiassoni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.