IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il viceparrocco pietrese don Dario lascia Oneglia: nuovo incarico pastorale ad Alassio

E sul motivo del trasferimento chiarisce: "Tra me e il parroco don Ennio Bezzone nessun dissidio"

Alassio. Dario Ottonello, giovane sacerdote pietrese, dopo un’importante esperienza pastorale nella comunità di Oneglia – nell’imperiese – è stato trasferito ad Alassio, dove sarà vice-parrocco.

La novità, tuttavia, non dev’essere andata giù a molti parrocchiani imperiesi, i quali – pur di farlo rimanere – avrebbero addirittura scritto e telefonato in massa al vescovo Guglielmo Borghetti affinché rivedesse la sua scelta. Tentativo vano, quest’ultimo, in quanto la decisione del trasferimento sarebbe non solo reale, ma anche definitiva. 

“E’ la normale vita di un prete essere trasferito – ha spiegato don Dario –  dispiace anche a me lasciare Oneglia perché mi sono trovato bene, ma penso che lo stesso avverrà ad Alassio”.

Ad aggiungere una nota di amarezza al già difficile addio alla comunità imperiese, ha contribuito anche un’indiscrezione poco gradita dal giovane sacerdote: “La cosa che mi dispiace di più – precisa Dario Ottonello – è che ci si stato qualcuno che ha adombrato che il trasferimento fosse stato deciso dal vescovo a causa di un dissidio tra me e il parroco don Ennio Bezzone. Non ci sono mai stati screzi, anzi don Ennio era il mio parroco a Pietra Ligure durante il mio percorso di studi e di preparazione spirituale in seminario, quindi la figura sacerdotale di riferimento. Ci accomuna amicizia, stima e affetto” conclude.

Il trasferimento, quindi, sarebbe stato deciso nell’ottica di un normale avvicendamento all’interno della Diocesi. Domenica scorsa, in occasione dell’ultima messa di don Dario ad Oneglia, la Basilica di San Giovanni era gremita di fedeli che si sono stretti intorno a lui per salutarlo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.