IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Idraulico “fantasma”, mistero risolto: la polizia locale di Borghetto ha rintracciato i genitori

I familiari si sono già messi in contatto con la polizia locale di Torino

Borghetto Santo Spirito. Dopo attende indagini, condite da verifiche approfondite, la polizia locale di Borghetto è riuscita a rintracciare i genitori dell’idraulico “fantasma” deceduto nella giornata di ieri a Torino e di cui sembrava impossibile trovare tracce.

Ha accusato un malore fatale all’età di 61 anni, mentre stava svolgendo un lavoro a casa di una cliente (sostituzione di una caldaia), in via Troya, a Torino.

Ma all’indirizzo piemontese dell’uomo non erano però stati trovati riscontri, e risultava residente a Borghetto Santo Spirito, dove sembra essere sconosciuto. Non era stata trovata nemmeno la sede della sua ditta.

Fortunatamente il lavoro condotto dagli agenti della polizia di locale di Borghetto ha permetto di gettare luce sul mistero: i genitori dell’uomo si sono già messi in contatto con i colleghi della polizia locale di Torino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.