IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Forza Italia, sarà Claudio Muzio il nuovo presidente del gruppo in Consiglio Regionale

Ufficialità dal primo gennaio 2020

Regione. Ha preso il via nel pomeriggio di ieri, in Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale, l’iter per la riorganizzazione dei gruppi consiliari resasi necessaria in seguito al passaggio di alcuni consiglieri al nuovo partito “Cambiamo!”.

“Tale percorso, – hanno fatto sapere da Fi, – si concluderà formalmente il 1° gennaio prossimo, quando il gruppo di Forza Italia diventerà un monogruppo ed il consigliere Claudio Muzio ne diventerà dunque capogruppo/presidente a tutti gli effetti”.

“E’ per me un onore, oltre che una maggiore responsabilità, la prossima assunzione dell’incarico di presidente del gruppo di Forza Italia in Consiglio Regionale”, dichiara Muzio.

“Un onore perché la mia permanenza nel partito, mai messa in dubbio in tutti questi anni per rispetto delle mie convinzioni e del mandato affidatomi dagli elettori, consentirà a Forza Italia di poter continuare ad essere rappresentata in Consiglio. Una maggiore responsabilità perché essere la voce e il volto del partito in un Ente importante qual è la Regione costituisce per me motivo di ulteriore riguardo nei confronti di tutti gli iscritti, sostenitori e simpatizzanti del movimento politico di cui faccio parte”.

“Quello che posso garantire – prosegue il consigliere Muzio – è il mio massimo impegno, lo stesso che in questi anni ho profuso qui in Consiglio e sul territorio. Anche se presidente di un monogruppo, so comunque di non essere solo: porto con me tutti i militanti ed elettori di Forza Italia e so di essere sostenuto da tanti amici con i quali in questi anni ho condiviso il mio lavoro, e che non mi hanno mai fatto mancare il loro supporto”, conclude.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.