IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Centri per l’impiego, tra tre giorni vengono stabilizzati i precari. Pastorino: “Fiero di averci creduto fin dall’inizio”

La notizia è stata appresa al termine della riunione tra organizzazione sindacali e l’assessore

Regione. “Da mesi si attendeva la decisione della giunta regionale in merito alla stabilizzazione dei lavoratori e delle lavoratrici, precari dei centri per l’impiego della nostra Regione” comunica il capogruppo di Linea Condivisa Giovanni Battista Pastorino.

“Chi fin dall’inizio della vicenda si è schierato senza dubbi per ottenere questo risultato è il sottoscritto con il supporto di Luca Pastorino, deputato presso la Camera” aggiunge Giovanni Pastorino.

“Il cambio di passo della giunta regionale va nella direzione per la quale la norma nazionale che disciplina la materia dei precari in molta parte della PA si possa interpretare nel senso della stabilizzazione degli stessi, come abbiamo sempre detto – commenta Gianni Pastorino – Insieme a Luca Pastorino ne eravamo e ne siamo così convinti che non ci ha stupiti che un autorevole studio legale, in risposta al parere richiesto dai lavoratori e dalle lavoratrici, fosse del nostro stesso avviso”.

La stabilizzazione inizierà tra dieci giorni e terminerà per il mese di marzo 2020, la qual cosa si “è appresa oggi, al termine della riunione tra organizzazione sindacali e l’assessore”.

In conclusione Gianni Pastorino si dice “contento per chi avrà questa possibilità e sono fiero, assieme a Luca Pastorino, ad averci creduto fin dall’inizio, stando sempre accanto ai lavoratori e alle lavoratrici che finalmente vedono riconosciute le proprie competenze acquisite dopo anni di professionalità e sicuramente tese ad aumentare la capacità di risposta dei centri per l’impiego”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.