IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, Savona: i duri conti con la realtà foto

Ritardi negli stipendi, classifica non troppo lusinghiera e proprietà 'fantasma'. L'erba del "Bacigalupo" intanto, ormai pronta, cresce: sparite le attrezzature da giardinaggio

Savona. “Il Savona appartiene alla città”, ribadiva a gran voce Roberto Patrassi nei giorni che sancivano il passaggio della proprietà.
Era estate inoltrata e se ne veniva da una trattativa estenuante. Una telenovela, protrattasi per oltre due mesi alla luce del sole.

Generica

Riletta oggi la eco di quelle parole risuona assai più sinistra, alle orecchie di una squadra e di una piazza che pare interdetta, disorientata, abbandonata a se stessa.

La conferenza in pompa magna nella sala rossa del Comune, gremita alla presenza delle istituzioni cittadine e da una moltitudine di tifosi e appassionati.
Il ritiro valdostano a Champoluc, in uno sfarzoso resort a cinque stelle.
La presentazione in piazza Sisto IV, alla vigilia del via al campionato. I proclami. Il professionismo e la Serie B, i 1000 abbonamenti, il fair play.

La tifoseria, ben troppo disposta e celere nello scaricare l’ex presidente Cristiano Cavaliere per affidarsi alla alternativa milanese, pronta a scendere dai navigli alla Torretta come manna dal cielo. Da non escludere anche i mezzi stampa; Il sottoscritto – quando se ne è occupato – e la redazione di IVG in prima linea, pur limitandosi sempre a riportare le dichiarazioni.

“Una cordata di imprenditori impegnati nell’efficientamento energetico; impianti d’illuminazione dei condomini e dei palazzi, dal fatturato annuo superiore agli 80 milioni” – si era detto.

Attualmente il quadro si dimostra il seguente.
A controllare il pacchetto di maggioranza del club è la Sana Sport & Management Srl.
Il valore delle quote azionarie (82%) corrisponde a circa 41mila euro.

Il 25% di questa società a responsabilità limitata è di Carlo Sergi. Commercialista, già conosciuto all’incontro del Mare Hotel dello scorso 15 giugno, dove venne presentato come avvocato.
Il restante 75% appartiene ad Antonio Villano. Persona di cui, ad oggi, non si hanno notizie.

Sul fronte calcio giocato, domenica scorsa vittoria salvifica col Borgosesia (2-0), arrivata dopo tre sconfitte consecutive (due con la nuova guida De Paola) e la pubblica presa di posizione dei giocatori sui ritardi degli stipendi. Il tutto, in una sorta di autogestione, senza il presidente Patrassi e il direttore sportivo Papa, assenti sugli spalti del “Chittolina” di Vado.

Ci si chiede a tal riguardo anche quando il Savona potrà tornare e disputare le partite nel proprio impianto. Si era detto fine ottobre, inizio novembre. Ora si parla di fine mese, inizio dicembre. Lo stadio “Bacigalupo” appare nel frattempo deserto e incustodito.
L’erba nel campo sta ricrescendo e le attrezzature da giardinaggio, tra le quali i tagliaerba, sono scomparse.

Provando a vedere il bicchiere mezzo pieno, sul lato sportivo non tutto è perduto. Scongiurando possibili infausti scenari. Il campionato si delinea competitivo e livellato verso l’alto, ma equilibrato. Senza corazzate né squadre “materasso”. Nonostante la pessima partenza, infatti, la vetta della classifica, attualmente occupata dal terzetto costituito da Casale (prossimo avversario dei biancoblù), Real Forte Querceta e Caronnese, dista 7 punti. Non una lunghezza siderale o inavvicinabile inanellando una buona striscia di risultati positivi. Prato e Chieri, due fra le formazioni più accreditate a primeggiare, distano rispettivamente a +5 e +4.

A chiudere. Dall’1 dicembre si libereranno le liste degli svincolati. I primi tagli, si vocifera, dovrebbero riguardare gli “ammutinati” Lo Nigro, Fricano (messi fuori rosa) e Rossini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.