IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Aurelia a Finale Ligure, fumata bianca: “Alle 18 riapertura a senso unico alternato” fotogallery

Messa in sicurezza per la riapertura parziale della strada

Agg. Ore 19. Come da programma, alle 18 di oggi Anas ha riaperto al traffico la statale 1 “Via Aurelia” all’altezza del km 599,300, in prossimità di Capo Caprazoppa, dalla cui pendice domenica 25 novembre si è verificato il distacco di un masso di grandi dimensioni.

rocciatori caprazoppa

“Il franamento, – spiegano da Anas, – causato del forte maltempo che ha colpito la regione, non ha interessato la carreggiata poiché il materiale è rimasto contenuto tra il versante e le barriere laterali di sicurezza ma ha richiesto la chiusura della statale per consentire le verifiche della stabilità della pendice e la sostituzione delle reti  di contenimento danneggiate fino ad una altezza di 50 metri dal piano strada”.

“A lavori ultimati e all’esito positivo delle verifiche eseguite, Anas alle 18 di questa sera ha disposto la riapertura del tratto con il senso unico alternato, che resterà attivo fino alla completa demolizione e rimozione del materiale franato”.

Agg. Ore 16:10. I dubbi sono stati sciolti ed è arrivata una prima fumata bianca per l’Aurelia a Finale Ligure: riaprirà questa sera, a partire dalle 18, a senso unico alternato. Quanto ad una riapertura totale si dovrà attendere, con ogni probabilità, la prossima settimana.

Finale Ligure. I rocciatori incaricati da Anas sono riusciti a visionare tutta la parete rocciosa della Caprazoppa: la situazione è migliore del previsto, in quanto i segnali di instabilità sarebbero limitati e contenuti e quindi l’azione di disgaggio e rimozione riguarda solo il grosso masso distaccato nella parte tra la galleria e il distributore: una operazione che potrebbe già avvenire in giornata, cosentendo una riapertura a senso unico alternato della via Aurelia a Finale Ligure, chiusa alla viabilità con grossi disagi per tutto il ponente savonese.

I tecnici specializzati hanno controllato nel dettaglio tutta la parete rocciosa della Caprazoppa, compreso un altro masso segnalato nella porzione di versante verso Borgio Verezzi, ma non presenterebbe criticità particolari.

Quindi, in attesa di una messa in sicurezza strutturale, anche con nuove reti metalliche rinforzate (lavori che possono essere eseguiti con una viabilità a senso unico alternato), già in serata la circolazione viaria potrebbe essere ripristinata almeno parzialmente, consentendo una prima mobilità.

Naturalmente il condizionale resta d’obbligo, anche perchè l’azione dei rocciatori terminerà verso le 16.00: solo a quell’ora si potrà fare il punto della situazione e avere la conferma sulla riapertura o meno dell’Aurelia a Finale a senso unico alternato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.