IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Attentato Iraq: “Solidarietà e pronta guarigione” da Vaccarezza, Berrino e Sartori foto

Parole di vicinanza e di augurio per una pronta guarigione

Regione. “Nella mattinata di ieri, un attentato esplosivo contro i nostri militari italiani a Kirkuk, in Iraq, ha causato cinque feriti, di cui tre in gravi condizioni. I cinque soldati, secondo quanto riferito dal ministero della difesa, appartengono alle forze speciali. Si tratta di Marco Pisani, Paolo Piseddu, Andrea Quarto, Emanuele Valenza e Michele Tedesco” informa il consigliere regionale Angelo Vaccarezza.

“I tre feriti più gravi hanno riportato serie lesioni alle gambe: per uno è stato necessario ricorrere ad un’amputazione parziale, mentre un altro ha riportato lesioni interne e un terzo ha importanti ferite a un piede. Il mio pensiero va ai nostri ragazzi feriti, ai loro affetti che stanno sicuramente vivendo ore d’angoscia, con la preghiera che possano tutti ristabilirsi il prima possibile” esprime i propri auguri il consigliere.

Messaggi di pronta guarigione provengono anche dal capogruppo di Fratelli d’Italia Augusto Sartori e dall’assessore regionale Giovanni Berrinoche commentano: “Vogliamo esprimere tutta la nostra solidarietà alle donne e agli uomini che prestano servizio nelle fila del nostro esercito e alle loro famiglie. Sembra un fatale caso che sia accaduto pochi giorni prima dell’anniversario dell’attentato di Nassiriya del 12 novembre 2003, nel quale persero la vita 28 tra soldati italiani e iracheni e civili, ricordando il sacrificio di chi, per un bene superiore, da 16 anni non è più tra noi”.

“Concludiamo esprimendo la nostra vicinanza ai nostri uomini feriti, per una pronta guarigione e per un rientro a casa dai propri cari” concludono Sartori e Berrino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.