IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

ALLERTA ROSSA PROLUNGATA sul savonese fotogallery

Fino alle 15 di domani su ponente e entroterra, fino alle 12 sul levante

Più informazioni su

Liguria. Sulla base dell’ultimo bollettino di Arpal la protezione civile ha deciso di aggiornare, prorogandolo, lo stato di allerta meteo.

Su bacini medi e grandi della costa di ponente (da Andora a Noli) e sull’entroterra savonese sarà ROSSA fino alle 14 di domani, domenica 24 novembre, poi gialla fino alle 21. Per i bacini piccoli della zona A allerta arancione fino alle 15 di domani poi gialla fino alle 21.

Nella zona B, invece, ossia la costa di levante da Spotorno a Varazze, sarà ROSSA fino alle 12 di domani e poi gialla fino alle 18.

Nelle ultime tre ore si sono registrate piogge tra forti e molto forti con un massimo orario di 68.8 millimetri in un’ora a Piampaludo (Sassello) dove dalla mezzanotte alle 12 si sono cumulati 170.8 millimetri. Ora la perturbazione si sta spostando verso ponente e la Val Bormida dove negli ultimi giorni sono caduti oltre 1.300 millimetri di pioggia, a fronte di una media annuale di 1.700 millimetri. La caratteristica di questa perturbazione è quella di essere costante con scrosci intensi e questo sarà l’andamento per tutta la giornata da ponente fino al centro.

Per quanto riguarda i livelli dei corsi d’acqua, la zona più critica è quella di confine tra le province di Genova e Savona, sia lungo la costa che nelle zone interne. A Varazze il Teiro, in località Bolsine, è in rapida salita mentre si attendono innalzamenti significativi sulle Bormide; inoltre continuano ad essere sotto stretta osservazione lo Stura e l’Orba. Da segnalare come sui bacini principali del Ponente (zona A) e della zona D si osserva già da diverse ore un generale aumento delle portate dovute alla rapida fusione del manto nevoso; per questo motivo i corsi d’acqua hanno un deflusso di base già sostenuto anche prima dell’intensificazione delle piogge.

Per le prossime ore si conferma la previsione di piogge diffuse con quantitativi fino a molto elevati, in particolare sul centro Ponente; saranno possibili anche rovesci e temporali organizzati con fenomeni stazionari forti o molto forti, che insisteranno su un terreno già ora incapace di reggere nuova acqua. I fenomeni proseguiranno per l’intera giornata e a Ponente, proseguiranno fino alla mattina di domani, domenica. E’ importante segnalare anche i venti di burrasca forte da scirocco e le mareggiate intense con periodo di picco di 8-9 secondi, sui capi esposti.

“E’ stato deciso di emanare un nuovo avviso di criticità e un prolungamento dell’allerta per eventuali criticità sul territorio a seguito della forte pioggia – ha detto il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti – La risposta dei fiumi è attesa infatti nelle ore successive. Nella notte ha piovuto molto e le piogge si sono concentrate in particolare nel ponente di Genova e ora nel savonese, a Rossiglione, Campoligure e nella Valle Stura. Quantitativi importanti a cui la città fino ad ora ha reagito abbastanza bene. Il sistema ha funzionato e la notte è trascorsa senza feriti, anche se sono stati effettuati numerosi interventi di salvataggio articolati. Ora c’è qualche preoccupazione sui corsi d’acqua della Val Bormida. Ripetiamo ai cittadini di pretsare attenzione, non è finito nulla, siamo nel cuore dell’allerta”.

Ecco i fenomeni previsti per oggi, domani e dopodomani e contenuti nell’AVVISO METEOROLOGICO emesso questa mattina:

OGGI, SABATO 23 NOVEMBRE: tempo fortemente perturbato con piogge diffuse su tutta la regione: intensità fino a forte e cumulate areali elevate su ABD; cumulate puntuali fino a molto elevate. Locali rovesci o temporali con alta probabilità di fenomeni forti anche persistenti su ABDE, su C si prevede un’alta probabilità di fenomeni forti. Venti da Sud-Est tra burrasca e burrasca forte con raffiche anche superiori ai 100 km/h. Locali ingressi settentrionali a Ponente. Mare fino a molto agitato sotto costa, mareggiate intense da Sud-Est sulle coste esposte.

DOMANI, DOMENICA 24 NOVEMBRE: nella prima parte della giornata si attendono ancora piogge diffuse sul Ponente con intensità fino a forte e cumulate fino a elevate su A, significative su BD; le piogge potranno assumere carattere di rovescio o temporale con alta probabilità di fenomeni forti su ABD, bassa su CE. Dal pomeriggio progressiva attenuazione dei fenomeni. In mattinata venti fino a burrasca rafficati da Sud-Est su C, localmente su E; nel pomeriggio venti da Nord fino a rafficati su ABDE. Nelle prime ore ancora mare agitato con mareggiate, successivo calo

DOPODOMANI, LUNEDI’ 25 NOVEMBRE: venti settentrionali tra moderati e forti anche rafficati, in particolare nelle prime ore della notte. Mare localmente molto mosso sul centro della regione in rapido calo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.