IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Allerta meteo, torna regolare la circolazione ferroviaria nell’entroterra

Sulle linee interessate da abbondanti piogge e vento forte

Più informazioni su

Valbormida. È tornato alla normalità, nell’entroterra ligure e nel basso Piemonte, il traffico ferroviario sulle linee interessate dal maltempo, con abbondanti piogge e vento forte.

Sulla linea Alessandria-San Giuseppe di Cairo la circolazione ferroviaria è regolare dalle 12.35 fra Spigno e Piana. Era sospesa dalle 11.10 per la presenza di rami sui binari, abbattuti dal forte vento che ha interessato la zona.

Dalle 9.50 la circolazione era tornata regolare anche fra Acqui Terme e San Giuseppe di Cairo: era stata interrotta dalle 5 per la presenza di rami sui binari.

Due treni regionali sono stati cancellati e autosostituiti con autobus, uno limitato nel percorso.

Sulla linea Genova-Acqui Terme la circolazione è tornata regolare dalle 11. Era rallentata dalle 6.15. Il maltempo che ha interessato la zona ha causato inconvenienti tecnici agli impianti di circolazione di Campoligure e al sistema di distanziamento dei treni fra Campoligure e Rossiglione.

Otto treni regionali hanno registrato ritardi fino a 80 minuti.

Sulla linea Torino-San Giuseppe di Cairo-Savona dalle 8.10 è ripresa la circolazione ferroviaria fra Fossano e Mondovì, rallentata dalle 6.30 per la presenza di rami sui binari provocata dal maltempo.

I treni in viaggio hanno registrato ritardi fino a 60 minuti. Tre treni regionali sono stati cancellati e uno limitato nel percorso.

Circolazione ripresa dalle 8.10 anche sulla linea San Giuseppe di Cairo-Savona, sospesa dalle 6 per la presenza di alberi sui binari a causa del forte vento.

Quattro treni regionali sono stati cancellati e autosostituiti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.