IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Allerta meteo, nell’entroterra savonese record di precipitazioni: fino a 120 mm di pioggia e 20 cm di neve fotogallery

Dopo l’allerta tregua nella parte centrale della giornata

Più informazioni su

Regione. L’allerta che si è abbattuta sulla Liguria nella giornata di ieri ha colpito particolarmente il savonese facendo registrare 120 millimetri di pioggia, ma nessun danno importante sul territorio.

Al momento sono possibili ancora piovaschi e potrebbe cadere ancora qualche fiocco di neve nell’entroterra savonese. Domani si preannuncia un’altra giornata nuvolosa con piovaschi sul centro levante e qualche finestra di sole a ponente. Una giornata di tregua anche domenica con una nuova intensificazione delle piogge in serata e nella notte tra domenica e lunedì.

In serata a partire dalle 23 di ieri sera si è registrata una tempesta di fulmini sulla Liguria che ha prodotto anche lo spegnimento della Lanterna. Vento con raffiche fino a 95 chilometri orari a Punga Vagno in città, sempre a Genova ma sulle alture del ponente a Monte Pennello si sono toccati i 129 chilometri orari, mentre sul territorio regionale le raffiche più forti si sono avute a Fontanafresca sulle alture di Sori con 180 chilometri orari, a Casoni di Suvero nell’entroterra spezzino con 162 chilometri orari, al Lago di Giacopiane con 145 chilometri orari e a Framura con 144 chilometri orari, ma nessuna particolare criticità a parte moto e cartelli stardali abbattuti.

Il massimo livello si è raggiungo nel savonese e nelle zone interne con 120 millimetri di pioggia. Intorno ai 100 millimetri nel resto del territorio regionale.

Neve fino a 20 centimetri in Valbormida da Calizzano a Carcare che ha determinato problemi alla viabilità spezzando molti rami e alberi. I mezzi da neve della protezione civile sono intervenuti immediatamente e hanno lavorato tutta la notte per liberare le strade che, al momento sono tutte aperte.

Eseguiti sgomberi a causa di neve sulla strada provinciale SP 69 delle Capanne di Marcarolo, sulla strada provinciale SP 41 di Tiglieto e sulla strada provinciale Sp 64 di Acquabianca in Valle Stura che ora sono tutte percorribili. Viene segnalato uno smottamento a Lumarzo sulla strada provinciale SP 19 e a levante sulla strada provinciale SP 68 a Moneglia al chilometro 4+200 dove ora la circolazione risulta a senso unico alternato.

Non si registrano frane importanti, solo qualche smottamento sulle strade. Al momento ci sono alcuni problemi sulla strada provinciale per Creto la SP 3 in località Aggio a causa di una frana, con traffico a senso unico alternato, ma si è già al lavoro per riaprirla.

Tra le 7 e le 9 di questa mattina, a causa di una disconnessione della rete elettrica alla stazione di Campoligure si sono registrati ritardi a due treni, il 6050 e il 6053, lungo la tratta Genova-Acqui, ma immediatamente sono stati appronti servizi autobus sostitutivi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.