IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, il rammarico di mister Solari: “Meritavamo di vincere la partita con largo scarto” risultati

Le parole a caldo del tecnico bianconero dopo lo 0-0 con l'Angelo Baiardo

Albenga. Tra Albenga e Angelo Baiardo è finita in parità, 0 a 0. Un risultato ingeneroso per gli ingauni per quanto visto sul terreno di gioco: una partita a larghi tratti dominata.

solari

Matteo Solari è visibilmente rammaricato: “Sono incazzato nero, perché una partita del genere non puoi non vincerla. Abbiamo giocato un calcio splendido, abbiamo chiuso il Baiardo nella propria area. Il Baiardo è un’ottima squadra e gli abbiamo fatto mettere i piedi nella nostra metà campo due volte, una nel primo tempo e una nel secondo. Abbiamo creato più di dieci occasioni, ma alla fine andiamo a casa con un punto per uno e questo è ciò che più mi fa rammaricare. Dopo una partita del genere, dove ogni volta che eravamo di là avevamo un’occasione da gol. Pali, miracoli, salvataggi sulla linea, grandi parate del portiere. Ovvio che ti girano le scatole, perché meritavamo di vincere la partita con largo scarto ma il calcio è bello anche per questo“.

È mancata la finalizzazione – ribadisce il mister -. E ci è mancato quel pizzico di malizia. Abbiamo tirato trenta calci d’angolo e ci è mancata la malizia di prenderci un rigore che era sacrosanto, dato che alcune volte le maglie dei nostri giocatori venivano allungate. A volte si risolvono anche così. Secondo me oggi potevamo giocare anche fino a stasera alle otto e stare tutta la sera in area e probabilmente non andava dentro, tra pali, traverse, miracoli o errori di mira”.

Posso solo ringraziare i ragazzi che hanno fatto una partita di grande sacrificio, di grande applicazione – sottolinea l’allenatore dell’Albenga -. Non posso dire veramente nulla. Ci tenevamo a regalare i tre punti al nostro pubblico perché anche oggi è stato grande, ci hanno aiutato, ci hanno spinto fino alla fine. Anche i ragazzi della curva alla fine ci hanno ringraziato nonostante lo 0 a 0 perché hanno visto una grande prestazione, una grande Albenga, peccato“. Un punto guadagnato sulla capolista. “L’Imperia fa il suo campionato, noi facciamo il nostro, alla fine faremo i conti. Mi spiace perché oggi meritavamo la vittoria” conclude Solari.

Filippo Biggi, portiere del Baiardo, classe 2000, è stato il grande protagonista della partita. “Oggi è stato veramente un punto d’oro – dice -. Loro hanno attaccato per tutta la partita, però noi siamo stati bravi a difenderci. Un pareggio importante su un campo veramente difficile. La parata più complicata che ho fatto è stata su un colpo di tacco nel primo tempo: ho visto il pallone sbucare all’improvviso”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.