IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Undici progetti per migliorare l’A10, Vazio: “Toti e Giampedrone prendono in giro i liguri”

“Siamo fuori tempo massimo e i modi fanno davvero tenerezza”

Regione. “Abbiamo letto le 11 richieste dell’assessore regionale Giampedrone per il miglioramento dell’autostrada A10 rivolte al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti De Micheli. Siamo fuori tempo massimo e i modi fanno davvero tenerezza”.

È questo il pensiero dell’onorevole del Partito Democratico Franco Vazio, che non è andato per il sottile senza risparmiare vere e proprie bordate alla giunta regionale in. relazione ai progetti presentati per migliorare la tratta Savona-Ventimiglia dell’autostrada A10.

“Hanno avuto per oltre un anno Ministri e Sottosegretari leghisti e ‘amici’, hanno raccontato di sinergie e assonanze straordinarie con il passato Governo leghista e in 14 mesi il risultato è stato pari a zero, – hanno proseguito. – Ora che sono cambiati Ministri e Sottosegretari, che le elezioni regionali incombono e le loro poltrone traballano, mettono in mora chi solo da pochi giorni prova a dare risposta e soluzioni a questioni cui la Giunta Toti e il passato Governo non si sono mai realmente interessati”.

“Ci occuperemo noi di questo, comprese tutte le altre sfide infrastrutturale perse e dimenticate da Toti e dalla sua Giunta. In queste ore stiamo facendo una puntuale verifica con il Ministero e i Sottosegretari circa priorità e interventi dimenticati che da subito possono essere progettati e avviati. Entro la fine di novembre saranno in Liguria i membri del Governo che si occuperanno di questi temi per confrontarsi con i sindaci e i territori in un quadro profondamente mutato”.

“Pensare che gli amministratori e i cittadini siano importanti solo ogni 5 anni ed in prossimità delle elezioni è una cosa fa a pugni con l’intelligenza dei liguri. Ci sono territori, amministratori e sindaci che rincorrono da anni la Regione, il suo presidente e i suoi assessori per un confronto; questo vale per le Infrastrutture, vale per la Sanità e per tanto altro. Siamo Liguri, non siamo fessi”, ha concluso Vazio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.