IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Toirano, alla giovane Alice Pastore la borsa di studio in memoria di Adele Polla

Viene assegnata ogni anno ad un ex allievo delle scuole secondarie di primo grado toiranesi distintosi nell’esame di stato dell’anno scolastico precedente

Toirano. E’ stata assegnata ad Alice Pastore, ex alunna delle scuole secondarie di primo grado di Toirano e ora studentessa al primo anno di liceo classico, l’edizione 2019 della borsa di studio istituita ed intitolata alla memoria di Adele Polla. La cerimonia di consegna si è tenuta questo pomeriggio alla presenza della madre e della nonna della giovane Alice, del consigliere comunale delegato alla cultura Roberta Tognoloni, degli insegnanti e degli alunni della classe prima e della terza media di Toirano. Presente anche Carla Polla Bassani, nipote e autrice del libro “Le stagioni di Adele” i cui proventi finanziano la borsa di studio.

Borsa Studio Polla Toirano 2019

La borsa di studio viene assegnata ogni anno ad un ex allievo delle scuole secondarie di primo grado toiranesi distintosi nell’esame di stato dell’anno scolastico precedente. Alice Pastore, in particolare, ha mantenuto voti molto alti per tutto l’anno scolastico ed ha concluso il suo secondo ciclo di studi con un esame di stato definito “eccellente” dai suoi stessi insegnanti. Il percorso multidisciplinare da lei presentato alla commissione d’esame aveva come tema principale “La condizione della donna nel mondo”, un tema perfettamente aderente allo spirito della borsa di studio. A lei un “premio” consistente in un buono-libri del valore di 150 euro (da spendere presso la Libreria del Conte di Loano) e in una copia del libro “Le stagioni di Adele” autografato dall’autrice, nipote di Adele Polla.

Adele Polla morì nel 1968 a Toirano. Era figlia di un insegnante di matematica che lavorò tra Boissano e Toirano “negli anni in cui non si aveva nulla e la lettura e l’istruzione erano a beneficio di pochi”. Avrebbe voluto studiare e seguire le orme del padre, ma non fu possibile. La sua istruzione si interruppe dopo la terza elementare: “Ma lei desiderava continuare a studiare, imparare una lingua straniera e viaggiare, conoscere il mondo. Per questo continuò per tutta la vita a studiare, a tenersi informata e a documentarsi. I suoi ideali erano più che giusti, ma non per quell’epoca”. Proprio per questo, nelle sue ultime volontà ha espresso il desiderio che la sua opera di scolarizzazione dei ragazzi fosse portata avanti.

Borsa Studio Polla Toirano 2019

A portare avanti il suo sogno è stata una privata cittadina (che preferisce mantenere l’anonimato) che ha deciso di mettere a disposizione del Comune di Toirano e della dirigenza scolastica dell’istituto la somma di 150 euro annui (per dieci anni). Ad essere premiato sarà l’allievo o l’allieva delle classi terze della scuola secondaria di primo grado di Toirano residente nel comprensorio che avrà superato l’esame di stato conclusivo del primo ciclo di istruzione totalizzando il punteggio più alto sulla base del regolamento redatto dalla commissione giudicatrice e approvato dal consiglio d’istituto.

E proprio tenendo ben presenti quelli che erano i desideri e le aspirazioni di Adele, Carla Polla Bassani ha invitato i ragazzi a proseguire gli studi e a cercare la loro strada: “Solo con lo studio e la cultura potete pensare di avere un futuro migliore. Siate sempre coerenti con gli ideali che vi trasmettono i vostri genitori e con le vostre aspirazioni. E’ tutto nelle vostre mani”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.