Spese scolastiche detraibili: c’è anche la mensa - IVG.it
Penne al pesto

Spese scolastiche detraibili: c’è anche la mensa

"Penne al pesto" è il magazine di IVG alla scoperta delle mense scolastiche savonesi: ogni mercoledì consigli e testimonianze

Buone notizie per i genitori savonesi con figli in età scolastica. Infatti, grazie all’aumento inserito nella legge bilancio del 2017 – che ha previsto un innalzamento progressivo dell’importo massimo di detrazione relativo alla spese scolastiche – lo sconto è passato dai 400 euro del 2015 ai 786 del 2018 da dichiarare nel 2019.

Tra le spese detraibili, in particolare, troviamo anche quelle riferite alla mensa scolastica, anche quando il servizio è reso dal Comune o da altri soggetti, compresa l’assistenza al pasto e il pre e post scuola.

Per quanto riguarda le spese scolastiche 2019 (da dichiarare nel 2020), l’importo della spesa massima detraibile passa a 800 euro e per ciascun figlio potrà essere detratto dalle tasse un importo pari a 152 euro. 

Le spese scolastiche detraibili riguardano le scuole dell’infanzia, del primo ciclo di istruzione e della scuola secondaria di secondo grado. L’agevolazione, inoltre, è valida sia per le scuole pubbliche che per quelle paritarie. 

Per poter portare in detrazione le spese della mensa scolastica sostenute bisognerà produrre i seguenti documenti: la ricevuta del bollettino postale o del bonifico bancario intestata al soggetto destinatario del pagamento con riportata nella causale l’indicazione del servizio mensa, la scuola di frequenza e il nome e cognome dell’alunno; qualora il pagamento sia stato effettuato in contanti, con altre modalità di pagamento o con l’acquisto di buoni in formato sia cartaceo sia elettronico, sarà necessaria l’attestazione del soggetto che ha ricevuto il pagamento o della scuola che certifichi l’ammontare della spesa sostenuta nell’anno e i dati dell’alunno o studente.

“Penne al pesto” è il magazine di IVG.it che ogni mercoledì affronta la discussa tematica delle mense scolastiche (savonesi). Raccoglieremo i consigli di professionisti con competenze nel settore della nutrizione ma anche testimonianze di chi, a vario titolo, vive quotidianamente il mondo delle mense scolastiche, offrendo di volta in volta spunti e punti di vista su temi sempre diversi. Infine, in piena sintonia con lo spirito che da sempre contraddistingue il “Vostro” giornale, sarà dato risalto anche alle esperienze dei lettori/genitori: potete scriverci a pennealpesto@ivg.it.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.