Nono turno

Vado, è notte fonda: terza sconfitta consecutivarisultati

Persino il Verbania, diretto concorrente per la salvezza, passa al Chittolina: 0 a 2 il risultato

vg

Vado Ligure. Vado e Verbania, in questo campionato, fino ad oggi hanno vinto solamente un incontro. I rossoblù non ottengono i 3 punti da tre giornate, quando vinsero sul Savona; i biancocerchiati dal ben sei turni, ovvero dalla prima di campionato.

Al Chittolina, quindi, va in scena uno scontro tra due squadre che viaggiano nelle zone basse della classifica e che pertanto necessitano di punti per risollevarsi.

La cronaca. Luca Tarabotto schiera Illiante, Ferrara, Dagnino, Redaelli, Scannapieco, Tomasini, Oubakent, Marmiroli, D’Antoni, Donaggio, Gallo.

In panchina siedono Vasoli, Alberto, Aurelio, Gagliardi, Alessi, Tona, Fossati, Piacentini, Criscito.

Sergio Galeazzi manda in campo il Verbania con Russo, Fortis, Panzani, Bellini, Pezzati, Gatti, Cecon, Musso, Austoni, Sadouk, Colombo.

Le riserve sono Savoini, Margaroli, Piraccini, Corio, Lonardi, Ibe, Ottina, Ramponi, Gambino.

L’arbitro è Stefano Foresti della sezione di Bergamo, assistito da Doriana Isidora Lo Calio (Seregno) e Gennantonio Martone (Monza).

La sfida è già delicata, ma il Vado parte con un buon piglio, deciso a costruire azioni da rete. Al 7° conclude Gallo, Russo blocca a terra.

Al 16° la replica del Verbania: colpo di testa di Gatti, di poco sopra la traversa.

Sono i locali a fare la partita con tanto possesso palla e ogni tanto qualche tentativo di affondare il colpo. Un diagonale di Ferrara termina a lato di un soffio. Al 30° potente conclusione di Gallo, Russo riesce a respingerla.

Al 35° il Verbania passa a condurre. Corner dalla sinistra battuto corto, Bellini fa partire un tiro-cross col mancino, la palla scorre in area e si infila nell’angolino alla destra di Illiante. 0 a 1.

Gli ospiti insistono e si rendono pericolosi con un colpo di testa di Austoni. I vadesi reclamano invano un rigore nell’ultima azione del primo tempo, chiedendo un tocco di mano su un angolo calciato da Gallo.

Si rientra negli spogliatoi sul risultato di 1 a 0 per i lacuali.

Secondo tempo. In avvio di ripresa si segnala una girata di D’Antoni, Russo si distende e para.

Tarabotto prova a cambiare qualcosa: al 4° inserisce Gagliardi per Donaggio, al 9° Fossati per Oubakent, al 12° Alessi per Tomasini. Tra gli ospiti, al 16° entra Piraccini per Bellini.

Russo neutralizza un tentativo di Gagliardi.

Al 18° il Verbania raddoppia: palla persa dai locali in fase di alleggerimento, traversone da destra di Colombo per Sadouk che a tu per tu con Illiante e lo batte. 0 a 2.

Il Vado reagisce con tanto agonismo ma imbastisce manovre offensive confuse e sterili, con troppi errori in fase di impostazione. Gli ospiti giocano di rimessa e in alcune circostanze vanno vicini alla terza rete, in particolare quando Illiante devia sul palo un cross di Colombo, poi sulla ribattuta di Austoni il portiere vadese si supera e respinge.

Al 32° in campo Gambino per Colombo; al 37° Ibe per Austoni.

Al 37° ci prova Dagnino con un tiro dalla distanza, deviato: Russo respinge sul palo. Al 39° entra Margaroli per Sadouk.

Poco dopo, al 41°, Ferrara dalla sinistra sfodera un tiro che colpisce il palo.

Al 42° in campo Piacentini al posto di Gallo.

Al 45° conclude Gagliardi, Russo alza sopra la traversa e manda in angolo. Poi D’Antoni da buona posizione impatta male un cross proveniente dalla destra spreca. Al 48° l’ultimo tentativo, di Redaelli: ampiamente fuori misura.

Dopo 4 minuti di recupero termina la partita. Il Verbania si impone 2 a 0. I rossoblù precipitano sempre più in basso, ora sono penultimi al fianco della Lavagnese.

Durante l’incontro sono stati ammoniti Ferrara, Oubakent, Donaggio; Cecon, Sadouk, Piraccini, Colombo.

Nel prossimo turno, domenica 3 novembre alle ore 14,30, il Vado sarà ospite del Seravezza Pozzi, squadra che ha 5 punti in più dei liguri.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.