IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona pronta per il 22^ raduno degli Alpini, il sindaco Caprioglio: “Orgogliosi di essere stati scelti” evento

Il sindaco Caprioglio: "Ci saranno tantissimi eventi in queste tre giornate dal 4 al 6 ottobre"

Savona. “Ci sarà una meravigliosa invasione pacifica di penne nere a Savona. Si stimano circa 50 mila alpini – afferma con entusiasmo il sindaco Ilaria Caprioglio, che prosegue – Noi siamo veramente orgogliosi che abbiano scelto la nostra città”.

“In questi mesi Savona ha lavorato molto per accogliere al meglio gli alpini, abbellendo le vie con bandiere tricolori, vetrine a tema, fiori meravigliosi dedicati agli alpini”.

La macchina organizzativa per accogliere il 22esimo raduno degli alpini ha visto anche Ascom e i commercianti partecipare con clamore: “Quale presidente di Ascom non ricordo un tale entusiasmo e che così in tanti abbiamo collaborato e sentito con il cuore una manifestazione” commenta Laura Filippi.

Caprioglio ha inoltre comunicato il suo impegno nel “mettere le sedi istituzionali (il Comune, la sala della Sibilla) a disposizione anche la domenica”.

Gli eventi dedicati a questo particolare raduno inizieranno venerdì 4 ottobre, con l’inaugurazione della Cittadella della Protezione civile e la Cittadella Militare (ore 9), e la fanfara itinerante per le vie della città.

Raduno Alpini Savona Presentazione

La giornata più intensa sarà sabato 5 ottobre, che vede l’alzabandiera, la sfilata per le vie cittadine, la consegna del Premio nazionale “L’ Alpino dell’anno 2018” con il saluto delle autorità, il concerto di cori e le fanfare.

L’ultimo giorno sarà domenica 6 ottobre, con l’alzabandiera, la sfilata e l’estrazione biglietti della sottoscrizione e la premiazione del concorso vetrine.

“Quarantamila e più, fra Penne Nere, familiari, semplici cittadini, avranno la fortuna di assistere ad uno spettacolo unico, che renderà la città della Torretta bella come non è mai stata, – il commento del consigliere regionale Angelo Vaccarezza. – Un risultato eccezionale, fatto di lavoro, sacrificio e tanto impegno. Savona è pronta per affrontare tre giorni intensi, pieni”.

“Pieni di eventi, di persone, di festa ma anche di momenti istituzionali importanti, che ancora una volta sottolineano i profondi valori che gli Alpini rappresentano e che portano avanti da sempre.

La consegna del Premio Alpino dell’Anno ci ricorda che in questo Paese esistono persone per cui contano l’onestà, l’integrità, il coraggio, l’altruismo puro e semplice”.

“In questi tre giorni Savona raccoglie anime speciali, sensibili e di cuore. Al termine del Raggruppamento la città serberà un ricordo speciale di queste ore, che resteranno nella storia della nostra Provincia.

Il mio particolare ringraziamento va ai miei amati ragazzi dalla Penna Nera, ai volontari che regaleranno tempo alla buona riuscita dell’evento, ma soprattutto all’amico Maurizio Scaramuzza, assessore alla Protezione Civile, che fin dall’inizio dei preparativi, è stato anima e motore di questa 22esima edizione del Primo Raggruppamento”, ha concluso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.