IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, nella chiesa del Sacro Cuore la benedizione degli animali

Nell'ambito della 17^ edizione della “Giornata degli Animali Enpa”

Savona. Nell’ambito della 17^ edizione della “Giornata degli Animali Enpa”, si svolgerà sabato 5 ottobre a Savona la 15^ benedizione degli animali, organizzata dai volontari della Protezione Animali savonese.

L’evento sarà officiato da don Peluffo presso la chiesa del Sacro Cuore in corso Colombo 22 a Savona alle 15,45 (si raccomanda la puntualità), dove saranno accolti soggetti di qualsiasi specie e dimensione e dove verrà distribuito il panino tradizionale, che un tempo veniva conservato nelle stalle e nelle aie a protezione degli animali da cortile.

La funzione ha origini antichissime e a Savona se ne ha notizia fin dal secolo XIII°, con continuità fino al 1939, con l’ultima benedizione officiata nella chiesa di corso Vittorio Veneto alle Fornaci, ora ristrutturata. Mentre un tempo partecipavano soprattutto animali d’allevamento e da cortile, dal 2003, anno in cui l’Enpa savonese ha ripristinato la ricorrenza, sono presenti in maggioranza cani e gatti ma anche conigli, cavie, pesci rossi e furetti e, a volte, cavalli ed asini.

“La ‘Giornata degli Animali’, organizzata in tutta Italia nel fine settimana da 1.000 volontari Enpa in 250 località, è un’occasione unica per conoscere meglio il meraviglioso mondo di tutti gli animali, domestici, selvatici ed esotici, con le loro caratteristiche etologiche e il loro linguaggio e dare loro maggiori possibilità di essere salvati e curati; sarà infatti possibile sostenerli concretamente facendo propri i nuovissimi gadget a marchio Enpa”.

“Enpa Savona, associazione privata di volontariato, onlus non governativa, che non ha mai avuto contributi statali, soccorre e cura ogni anno in provincia oltre 500 gatti liberi feriti, malati e traumatizzati o abbandonati o ancora di proprietà di anziani deceduti senza parenti e più di 2.500 animali selvatici in difficoltà; gestisce inoltre con propri volontari i rifugi per cani di Cadibona (dove i lavori di ricostruzione sono al 50% di avanzamento) e Leca d’Albenga, il gattile di Albissola e due reparti di cura per gatti e fauna selvatica nella sede di via Cavour 48 r a Savona”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.