Le vetrine

Savona, grande partecipazione di commercianti e cittadini per il 22° Raduno degli Alpini fotogallery evento

Vetrine, balconi e vie accolgono il corpo degli alpini con bandiere, cappelli e documenti storici

Savona. Ci siamo quasi. Domani 4 ottobre inizia il 22° raduno degli alpini, e la città è già adornata a festa: come già affermato dal sindaco di Savona Ilaria Caprioglio e dal presidente di Ascom Laura Filippi l’intera città si è mobilitata da mesi per accogliere al meglio gli alpini provenenti da Liguria, Piemonte, Valle d’Aosta e Francia.

Cittadini, autorità, commercianti si sono procurati così bandierine tricolori di ogni dimensione e, aguzzando la fantasia, hanno creato composizioni ad hoc per adornare vetrine, balconi e pareti, per una manifestazione che richiama in tutto e per tutto un orgoglio (che talvolta viene a mancare) dell’essere italiani e fieri della propria storia.

Passeggiando per il centro di Savona, infatti, non si può fare a meno di notare le tantissime bandiere poste a incroci, lungo via Paleocapa e corso Mazzini, le vetrine di bar, macellerie, negozi d’abbigliamento e di antiquariato.

In particolare, in via Paolo Boselli quasi tutte le attività commerciali hanno dimostrato il loro entusiasmo nei confronti della manifestazione, ma anche in via Guidobono, Via Niella, Via Luigi Corsi, Via Nazario Sauro, e in buona parte del savonese. Non solo in centro: anche nei quartieri limitrofi, soprattutto a Villapiana, c’è chi si è adoperato per abbellire la propria vetrina.

Per qualche negoziante è diventata anzi una vera e propria sfida riuscire a reperire e mettere in mostra pezzi particolarmente rari e pregiati. E’ il caso ad esempio di “Sotto la polvere” in via Montenotte, dove fanno bella mostra di sé decine di cimeli storici legati agli alpini. “Si parte da una giubba con copricapo a bombetta del 1885 – racconta Sandro, il titolare – per andare ad una divisa completa presente ad Adua il 1° marzo 1896 (ove gli Alpini ebbero il battesimo del fuoco e subirono il 90% di perdite), un ex voto di un alpino, a firma Carlo Leone Gallo del 1898, P.G.R. (Per Grazia Ricevuta) il 1° marzo 1896. Passando poi alla 1° Guerra Mondiale, ci sono vari cappelli fra cui quello delle Fiamme Verdi (i reparti d’assalto arditi degli Alpini), uno di un appartenente al 3° Alpini che conquistò il Monte Nero con un grande dipinto ad olio di Giuseppe Mazzei che riproduce l’avvenimento, e vari cappelli appartenuti ad alpini ‘savonesi’ con foto. Infine un manichino del 1° Reggimento alpini – Battaglione Ceva, di un alpino che con quell’uniforme nella 2° Guerra Mondiale fece tutta la ritirata di Russia e con cui, il 26 gennaio 1943, combatté a Nikolajewka”.

L’iniziativa di addobbare le vetrine a tema è nata per il concorso indetto per queste tre giornate di festa che vedrà la premiazione della vetrina vincitrice domenica 6 ottobre, ma anche chi non ha partecipato ufficialmente ha deciso di contribuire all’abbellimento della città con qualche dettaglio tricolore come fiocchi o cappelli della tradizionale divisa degli alpini.

A dare il benvenuto al corpo degli alpini, anche gli abitanti che fanno sventolare grandi bandiere su balconi e facciate dei propri palazzi, colorando la città, a dimostrazione di una vicinanza particolare agli ospiti che animeranno la città savonese con sfilate, fanfare, convegni dedicati, che si sviluppano in questa tre giorni di penne nere.

Più informazioni
leggi anche
Raduno Alpini Savona Presentazione
Penne nere
Savona pronta per il 22^ raduno degli Alpini, il sindaco Caprioglio: “Orgogliosi di essere stati scelti”
Savona - raduno alpini
Attenzione
“Raduno degli alpini” a Savona: come cambia la viabilità e tutto quello che c’è da sapere
museo archeologico priamar savona
Opportunità
A Savona arrivano gli Alpini: apertura straordinaria dei musei per il grande raduno
Raduno Alpini Savona Tricolore Provincia
Celebrazioni
Raduno degli Alpini a Savona: il Tricolore su Palazzo Nervi
raduno alpini prolungamento
Benvenuti alpini!
Savona, iniziato il 22° Raduno degli Alpini: prendono vita la Cittadella della Protezione Civile e quella militare
vetrine alpini
Attenzione
Raduno degli Alpini a Savona: come cambiano i bus e la mappa delle rimozioni
gruppo alpini loano
Occasione speciale
Raduno Alpini a Savona, presente anche Poste Italiane con un servizio filatelico dedicato
La fregata “Luigi Rizzo” della Marina Militare Italiana a Savona
Wow
La Fregata “Luigi Rizzo” della Marina Militare Italiana sbarca a Savona: ecco le immagini
vaccarezza alpini
Evento
Savona, al Priamar la conferenza sulle Truppe Alpine. Vaccarezza: “Storia di grandi emozioni”
raduno sfilata alpini savona
Suggestiva
Raduno degli Alpini, la sfilata nel centro di Savona

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.