IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rifiuti, donna multata ad Albenga: “È diventato un caso politico, ma in ballo c’è il decoro ambientale”

Torna a parlare la signora alassina e rilancia la sua azione: "Pronta a formare gruppi di volontari per tutelare il nostro territorio"

Albenga/Alassio. Dopo il polverone scatenato dalla sanzione, la donna alassina multata per aver ripulito la zona panoramica tra Alassio e Albenga torna a parlare e sposta il “caso” sulla questione ambientale, anzichè sulla multa ricevuta dal Comune ingauno per aver conferito i rifiuti raccolti nel centro albenganese.

“Quello che ad oggi mi lascia perplessa non è solo la questione della multa per aver conferito i rifiuti in un Comune diverso dal mio, ma che si sia dato risalto alla questione politica più che al problema reale del degrado ambientale – afferma -. E’ chiaro che il punto focale è scivolato in secondo piano. L’amarezza per la contravvenzione passa, ma la sporcizia rimane!”.

“Il mio intervento era ed è rivolto a dare importanza al nostro territorio, mantenendolo pulito ed in ordine. Per me raccogliere i rifiuti abbandonati in una piccola zona che si affaccia sul mare è un modo per prendermi cura della bellezza che mi circonda. Ecco perché continuerò a farlo, anzi inizierò a formare dei gruppi di persone che, una volta al mese, si offrano volontari per ripulire piccoli spazi che ridiano visibilità e lustro alle nostre coste” aggiunge, rilanciando così la sua azione per tutelare il territorio e i tratti costieri più degradati.

“Per questo motivo invito chiunque sia sensibile a queste problematiche a rendersi disponibile per poterlo fare insieme. Questo caso ha smosso molte persone che hanno a cuore il nostro splendido territorio, che merita attenzione e rispetto: questo è il fatto importante”.

“In questi giorni sono state fatte tante parole… Ma è con i fatti che possiamo dimostrare che si può operare civilmente, questa volta conferendo la raccolta nei punti giusti…” conclude la donna alassina.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.