IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rapina alla gioielleria Porello di Finale: malvivente arrestato dai carabinieri

Un’operazione congiunta dei militari di Albenga e Torino ha portato al fermo di un cittadino rumeno

Finale Ligure. Aveva messo a segno una rapina a mano armata alla gioielleria Porello di via Drione, a Finale Ligure, a luglio di quest’anno. Dopo aver immobilizzato la titolare, sotto la minaccia di un’arma, aveva portato via un ingente quantitativo di gioielli e orologi per poi darsi alla fuga a piedi.

gioielleria porello finale

E ieri, il cerchio delle indagini condotte dalla compagnia carabinieri di Albenga insieme ai colleghi della squadra mobile di Torino pare essersi chiuso, con l’arresto del presunto autore della rapina.

Si tratta di un cittadino rumeno, A.V., già noto negli ambienti della malavita, arrestato su ordine di custodia cautelare del gip di Torino.

Un fermo avvenuto dopo mesi di indagini certosine condotte dagli uomini dell’Arma e rese efficaci soprattutto grazie alle immagini di videosorveglianza, che hanno immortalato tutte le fasi successive alla rapina. L’autore si sarebbe cambiato i vestiti ben 4 volte per far perdere le proprie tracce e allontanarsi in treno dalla stazione di Pietra Ligure.

L’operazione è scattata ieri mattina, con l’arresto del rumeno ma, almeno per il momento, non è ancora stata trovata traccia del bottino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.