Raduno degli Alpini a Savona: come cambiano i bus e la mappa delle rimozioni - IVG.it
Attenzione

Raduno degli Alpini a Savona: come cambiano i bus e la mappa delle rimozionievento

La manifestazione si svolgerà venerdì 4, sabato 5 e domenica 6 ottobre

vetrine alpini

Savona. Savona abbraccia gli Alpini, non solo con le vetrine o le manifestazioni ma anche con una serie di modifiche alla viabilità e al servizio di trasporto pubblico.

AUTOBUS

Domani a partire dalle ore 14.30 e sino alle ore 19.00 circa, al fine di consentire il transito del corteo, le linee 7 – 7/ – 15 – 30 – Stelle – Pareto e Sassello in arrivo a Savona – al fine di raggiungere la Stazione FF.SS. – verranno deviate alternativamente su via Paleocapa o su corso Mazzini – Corso Tardy & Benech, in base alle indicazioni del personale preposto alla viabilità. Resteranno invariati i percorsi di ritorno. Non si escludono eventuali ritardi legati a temporanee interruzioni al transito veicolare.

Domenica, invece, a partire dalle ore 8.30 e sino alle ore 12.30 circa, sono previste le seguenti modifiche:

– LINEA 1 e LINEA 1/: le corse in partenza da Legino 167 effettueranno percorso regolare fino a alla rotatoria di corso Tardy & Benech, quindi percorreranno via Pirandello, stazione FF.SS., via Don Minzoni, via delle Trincee, via Venezia, via Robatto, via Don Bosco, piazza Saffi, via Boselli, piazza Mameli, via Nazario Sauro per poi riprendere regolare percorso. Le corse in partenza da La Rusca, in arrivo da Via Piave, svolteranno a destra in via Don Bosco (ove verrà istituita una fermata provvisoria), via IV Novembre, via Sormano, via Don Minzoni, Stazione FF.SS., via Pirandello e quindi regolare percorso;

– LINEA 2: le corse effettueranno la partenza da via Boselli, regolare percorso sino alla rotatoria del dopo lavoro ferroviario, Stazione FF.SS via Don Minzoni, via delle Trincee, via Venezia, via Robatto, via Don Bosco, piazza Saffi, via Boselli;

– LINEA 3: le corse in partenza dalla stazione FF.SS. effettueranno regolare percorso fino in via Don Minzoni, per poi percorrere via delle Trincee, via Venezia, via Robatto, via Don Bosco, piazza Saffi, via Boselli, piazza Mameli, via Nazario Sauro e quindi riprenderanno il regolare percorso. Le corse in partenza dal Santuario giunte in via Piave, svolteranno a destra in via Don Bosco (ove verrà istituita una fermata provvisoria), via IV Novembre, via Sormano, via Don Minzoni, Stazione FF.SS.;

– LINEA 4: le corse in partenza da Legino effettueranno regolare percorso fino alla stazione FF.SS., per poi percorrere via Don Minzoni, via delle Trincee, via Venezia, via Robatto, via Don Bosco, piazza Saffi, via Boselli, piazza Mameli, via Nazario Sauro e quindi riprenderanno il regolare percorso. Le corse in partenza da via Alessandria giunte in via Piave, svolteranno a destra in via Don Bosco (ove verrà istituita una fermata provvisoria), via IV Novembre, via Sormano, via Don Minzoni, Stazione FF.SS. e quindi riprenderanno il regolare percorso;

– LINEA 5: le corse in partenza da Fontanassa effettueranno percorso regolare fino alla rotatoria di corso Tardy & Benech, quindi percorreranno via Pirandello, stazione FF.SS., via Don Minzoni, via delle Trincee, via Venezia, via Robatto, via Don Bosco, piazza Saffi, via Boselli, piazza Mameli, via Cesare Battisti e quindi riprenderanno il regolare percorso. Le corse in partenza dall’ospedale San Paolo giunte in piazza Saffi percorreranno via Venezia, via Robatto, via Don Bosco, via IV Novembre, via Sormano, via Don Minzoni, Stazione FF.SS e quindi regolare percorso;

– LINEA 6: le corse in partenza da Porto Vado effettueranno regolare percorso fino a via Nizza (fermata Arte Bianca) quindi percorreranno via Cilea, via Stalingrado, via Pirandello, stazione FF.SS., via Don Minzoni, via delle Trincee, via Venezia, via Robatto, via Don Bosco, piazza Saffi, via Boselli, piazza Mameli, via Nazario Sauro per poi riprendere regolare percorso. Le corse in partenza da via Alessandria giunte in via Piave, svolteranno a destra in via Don Bosco (ove verrà istituita una fermata provvisoria), via IV Novembre, via Sormano, via Don Minzoni, Stazione FF.SS., via Pirandello, via Stalingrado, via Cilea e quindi riprenderanno il regolare percorso dalla fermata “Arte Bianca”;

– LINEE 6/ – 40/ e 9 (via cimitero): le corse in arrivo da Porto Vado effettueranno regolare percorso fino a via Nizza (fermata “Arte Bianca”) quindi percorreranno via Cilea, via Stalingrado, via Pirandello e si attesteranno in Stazione FF.SS.. Al ritorno gli autobus effettueranno la partenza dalla Stazione FF.SS. per poi proseguire in via Pirandello e via Stalingrado. La linea 6/ e la linea 9 via cimitero riprenderanno il regolare percorso da via Nizza dalla fermata “Arte Bianca”, mentre la linea 40/ proseguirà in via Stalingrado;

– LINEE 7 – 7/ – 30 – STELLE – SASSELLO – PARETO: le corse in partenza dalla stazione FF.SS. percorreranno via Don Minzoni, via delle Trincee, via Venezia, via Robatto, via Don Bosco, piazza Saffi, via Boselli, piazza Mameli, via Cesare Battisti, piazza Diaz, via Famagosta, via Berlingeri e quindi riprenderanno il regolare percorso. Le corse in arrivo da Varazze ed Albisola effettueranno regolare percorso fino alla Torretta, per poi percorrere via Berlingeri, galleria Garbasso, piazza Diaz, via dei Mille, via Brignoni, piazza Saffi, via Venezia, via Robatto, via Don Bosco, via IV Novembre, via Sormano, via Don Minzoni, Stazione FF.SS.. Verrà istituita una fermata provvisoria in Piazza Leon Pancaldo davanti alla Torretta.

– LINEA 9: le corse verranno attestate in Stazione FF.SS. a Savona.

– LINEA 61 e 58: le corse in arrivo da Cairo – Millesimo svolteranno in via Don Minzoni e raggiugeranno la Stazione FF.SS. senza transitare dal centro. Le corse in direzione Cairo – Millesimo effettueranno il regolare percorso.

A seguito di quanto sopra verranno quindi soppresse le fermate di Via XX Settembre, via Luigi Corsi, Via Guidobono, via Niella, via Nizza da Serenella al prolungamento, Corso Mazzini, Corso Tardy & Benech, via Paleocapa ed in Piazza Mameli. In considerazione dell’elevato numero di partecipanti e delle modifiche alla viabilità apportate, non si escludono possibili disagi e ritardi.

PARCHEGGI

A partire dalle 19 di venerdì 4 ottobre e fino a terminate esigenze, divieto di sosta con rimozione forzata in: Piazza Mameli – settore a monte dell’asse di Via Paleocapa – posteggio a pagamento incluso tratto compreso fra le intersezioni con Via Boseli e Via N.Sauro (ambo lati).

A partire dalle 20 di sabato 5 ottobre e sino a terminate esigenze è previsto il divieto di sosta con rimozione forzata e di circolazione in: Piazza delle Nazioni (per eventuali accessi in deroga al divieto presso i giardini); Via Serao; Via Collodi (da via Leopardi a via Trilussa e da via Trilussa a via Pirandello); Via Trilussa; Via Giusti; Via Aleardi; Via Leopardi; Via Tasso; Via Trilussa area adibita a posteggio a pagamento; L.go Folconi – lato mare adiacente Piazza delle Nazioni; Piazza Consolazione (settore centrale adibito a posteggio); Via Quiliano, settore lato levante adibito a posteggio libero adiacente al nuovo ingresso al Cimitero comunale; Aree interne al M.O.I. di Pilalunga.

A partire dalle 7 di domenica 6 ottobre e fino a terminate esigenze è previsto divieto di sosta con rimozione forzata e di circolazione in: Via Braja nel tratto compreso fra l’intersezione con la rotatoria del centro commerciale “Le Officine” e l’intersezione con Via Stalingrado/Vittime di Brescia (rotatoria).

A partire dalle 20 di sabato 5 ottobre e sino a termine esigenze è previsto divieto di sosta con rimozione forzata in: controviale di C.so Tardy & Benech nel tratto compreso fra Via Crotti e C.so Viglienzoni, solo lato mare (destro nella direzione consentito); C.so Mazzini a partire dall’intersezione con C.so Italia e fino all’intersezione con Via Lavagna (controviale escluso); Via Gramsci ambo i lati; Via Paleocapa – da Pancaldo a Piazza del Popolo; Piazza Pancaldo – tutto il settore monte; Piazza del Popolo lungo le tratte comprese fra XX Settembre/Guidobono – Guidobono/Paleocapa – Paleocapa/Montesisto e Montesisto/IV Novembre, (esclusa la direttrice di marcia IV Novembre/XX Settembre) per raggruppamento a fine sfilata.

Per domenica 6 ottobre, dalle 9 alle 13 è previsto il divieto della circolazione veicolare lungo il seguente percorso della sfilata: C.so Tardy & Benech (da intersezione con Via Pirandello) – C.so Mazzini – via Gramsci (esclusi veicoli sulla corsia lato mare diretti al porto con istituzione del senso unico alternato con scorta da parte di pattuglia della Polizia Locale) – Piazza Leon Pancaldo (svolta per Via Paleocapa – Via Paleocapa – Piazza Mameli – Piazza Del Popolo (raggruppamento partecipanti a termine sfilata, esclusa la direttrice di marcia IV Novembre/XX Settembre).

E di seguito le altre disposizioni. Divieto di sosta con rimozione forzata (dalle 20 di sabato 5 ottobre al 6 ottobre fino a terminate esigenze) in Via Berlingeri, ambo lati;

Revoca del senso unico di marcia monti/mare ed istituzione del doppio senso di circolazione (fatte salve diverse indicazioni da parte degli agenti preposti alla regolazione del traffico), in Via Berlingeri, tratto compreso fra P.zza Leon Pancaldo e Via Famagosta per domenica 6 ottobre dalle 9,30 alle 13 e comunque fino a terminate esigenze.

Istituzione di obbligo di dare precedenza a destra e sinistra per la direttrice di marca levante-ponente di Via Famagosta all’intersezione con la Via Berlingeri, tratto compreso fra P.zza Leon Pancaldo e Via Famagosta.

Revoca del senso unico di marcia levante-ponente ed istituzione del senso unico di marcia ponente-levante, domenica 6 ottobre dalle 9,30 alle 13 e comunque fino a terminate esigenze, in Piazza Mameli settore compreso fra Via Boselli e via N.Sauro – integrato da segnatica didirezione obbligatoria a sinistra all’intersezione Boselli/Mameli e direzione obbligatoria dritto all’intersezione Brusco/Mameli.

Un senso unico alternato con staffetta a cura della polizia locale nel tratto di Via Gramsci fra la Piazza Pancaldo e la Galleria dell’Arsenale onde consentire l’accesso alle aree portuali.

A partire dalle 6 di sabato 5 ottobre e fino a terminate esigenze, è previsto il divieto di sosta con rimozione forzata in: Piazza Rebagliati (lato Agenzia delle Dogane); P.zza Mameli (lato banca d’Italia); P.zza Giulio II (settore adibito a posteggio nella porzione centrale).

Divieto di sosta con rimozione forzata per passaggio corteo in: Calata Sbarbaro tratto adiacente al distributore Europa in ingresso da via Gramsci (ambo lati).

A partire dalle 14,30 del 5 ottobre e fino alle 19, divieto di circolazione veicolare con interruzione della circolazione fino ad avvenuto transito del corteo lungo il seguente percorso: Piazza Amm.glio Roni – Via Baglietto – Calata Sbarbaro – Via Gramsci (rotatoria) – Via Giuria – P.zza Cavallotti – Via Caboto – Piazza Duomo (celebrazione S.S.Messa) – Via Verzellino – C.so Italia – Via Paleocapa – Piazza Mameli.

leggi anche
  • Benvenuti alpini!
    Savona, iniziato il 22° Raduno degli Alpini: prendono vita la Cittadella della Protezione Civile e quella militare
    raduno alpini prolungamento
  • Le vetrine
    Savona, grande partecipazione di commercianti e cittadini per il 22° Raduno degli Alpini
    vetrine alpini
  • Opportunità
    A Savona arrivano gli Alpini: apertura straordinaria dei musei per il grande raduno
    museo archeologico priamar savona
  • Occasione speciale
    Raduno Alpini a Savona, presente anche Poste Italiane con un servizio filatelico dedicato
    gruppo alpini loano
  • Wow
    La Fregata “Luigi Rizzo” della Marina Militare Italiana sbarca a Savona: ecco le immagini
    La fregata “Luigi Rizzo” della Marina Militare Italiana a Savona
  • Evento
    Savona, al Priamar la conferenza sulle Truppe Alpine. Vaccarezza: “Storia di grandi emozioni”
    vaccarezza alpini

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.