IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Promozione Girone A: Varazze ko, e la Sestrese passa in vetta risultati fotogallery

Sprofondo Loanesi, il Celle si impone sul Bragno

Primo cambio in vetta in Promozione Girone A, con la Sestrese che scalza il Varazze e si prende la testa andando ad espugnare il campo del Serra Riccò. I verdestellati faticano a sbloccarla, ma poi amministrano bene e riescono anche a tornare a casa senza subire reti. Al 40° bel cross di Caramello che pesca Anselmo che arriva puntuale al colpo di testa che fredda Lucchetti. Nel secondo tempo le squadre rallentano, ma al 70° Ansaldo riceve in area e calcia di precisione nell’angolino dove il portiere non può arrivare. Per il Serra Riccò si complicano le cose quando Draghici si prende il secondo giallo e lascia i suoi in dieci. All’84° arriva anche il tris che chiude definitivamente i giochi su calcio di rigore di Akkari.

Fondamentale la vittoria del Taggia sul Varazze che quindi deve incassare il primo ko stagionale. Apre Gallo al 15°, poi 43° Minghelli raddoppia mettendo in sicurezza il parziale per i giallorossi. Al 57° è Ravoncoli a chiudere definitivamente i conti consentendo ai taggiaschi di agganciare proprio i nerazzurri a quota 9 punti.

Prosegue la stagione nera, anzi nerissima per la Loanesi, travolta in casa dalla Praese che si gode un Rossi in formato europeo. Quattro reti per lui e una gara chiusa virtualmente in poco più di mezzora con le squadre che vanno al riposo sullo 0-3. A segno anche Pavone per uno 0-5 che mette i brividi ai tifosi loanesi.

Tanti gol anche a Celle, ma gara comunque più equilibrata fra i giallorossi e il Bragno. I biancoverdi passano in vantaggio su rigore al 27° con Vejseli, ma dieci minuti dopo Altamore pareggia. In avvio di ripresa ospiti in dieci per il rosso a Paroldo, ma Vejseli trova la doppietta per l’1-2 ospite. Si tratta, però di un fuoco di paglia perché il Celle esce alla distanza. Al 66° Costantino rimette in equilibrio la contesa. Al 71° il gol di Andrea Piombo ribalta tutto e il Bragno con un uomo in meno, non riesce più a rientrare in gara, subendo poco dopo anche il poker di Raiola. Nel finale espulso anche Torra.

Finiscono in parità Ceriale – Dianese e Arenzano – Veloce.  Reti che si concentrano nei primi dieci minuti ad Arenzano con i locali avanti al 5° con Mancini, ma raggiunti da Giguet al 9°. Pari poco utile a muovere la classifica anche fra nerazzurri e rossoblù. In particolare Daddi si fa parare un rigore nel primo tempo, “rimedia” al 51° con il gol dell’1-0, ma il pari ospite giunge appena 8’ dopo con Casassa. 

Si concludono a reti bianche Legino – Ventimiglia e Via dell’Acciaio – Camporosso, con i padroni di casa che ringraziano il portiere Lo Vecchio che vola a parare il calcio di rigore di Calcopietro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.