IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ceriale, la prima vittoria in campionato arriva in rimonta: 5 a 2 sul Camporosso risultati

Gli ospiti passano in vantaggio per due volte, ma la tripletta di Daddi e le reti di Badoino e Caredda permettono ai biancoblù di aggiudicarsi i 3 punti

Albenga. La sesta giornata del girone A, domenica 20 ottobre, è stata caratterizzata da ben sei rinvii sugli otto incontri in programma. I primi a recuperare, a distanza di tre giorni, sono Ceriale e Camporosso.

I biancoblù sono ancora alla ricerca della prima vittoria in campionato, dopo aver ottenuto tre pareggi ed una sconfitta; la squadra ospite, in classifica, ha 3 punti in più rispetto ai cerialesi.

Si gioca al Riva di Albenga, dotato di un terreno in sintetico da poco sistemato e che pertanto non presenta problemi dopo le piogge dei giorni scorsi.

Andrea Biolzi manda in campo Ebe, Balbo, Prudente, Licata, Fantoni (cap.), Michero, Naoui, Badoino, Daddi, Dominici, Insolito.

A disposizione Scola, Bertolaso, Gervasi, Bonifazio, Bellinghieri, Setti, Maxena, Surace, Caredda.

Carmelo Luci presenta gli ospiti con Farsoni, Crisafulli, Cordì, Truisi, Orlando, Lentini (cap.), Rotolo, T. Giunta, Cascina, D. Giunta, Tofanica.

Riserve Aghero, Brambilla, Piana, Monteleone, Valenti, F. Piantoni, M. Luci, Trevisan, Crudo.

Arbitra Emmanuel Crova (Chiavari), assistito da Matteo Manni e Florjana Doci (Savona).

Si comincia su un campo bagnato da una leggera pioggia che cessa giusto prima del fischio d’inizio. Si inizia alle 20,50.

Ceriale in campo con Ebe tra i pali; in difesa da destra Balbo, Prudente, Fantoni, Michero; Naoui e Insolito esterni di centrocampo, Licata e Badoino in mezzo; Dominici e Daddi in attacco.

Camporosso con Farsoni in porta; difesa a cinque che diventa a tre in fase offensiva con Cordì e Crisafulli che salgono sulle fasce, Orlando, Lentini, Truisi sulla retroguardia; Tiberio Giunta e Rotolo a centrocampo; Tofanica, Cascina e Davide Giunta davanti.

Nei primi 2 minuti di gioco Ebe è chiamato ad una respinta in tuffo su un cross e ad una presa alta su una punizione.

Sette minuti di gioco e ricomincia a piovere.

Al 9° Lentini chiude in angolo Insolito. La difesa rossoblù allontana.

Al 10° Cordì ruba palla sulla trequarti, dalla destra fa partire un tiro-cross rasoterra, sul secondo palo arriva puntuale Cascina che appoggia in rete. 0 a 1.

Al 12° angolo dalla destra di Licata, testa di Daddi che, contrastato, manda fuori.

Al 13° Orlando atterra Daddi: ammonito.

Al 14° Insolito sulla sinistra triangola con Daddi e calcia in diagonale ma angola troppo il tiro: sul fondo.

Al 16° Insolito conquista palla a centrocampo, tocca sulla destra a Dominici, assist perfetto per Daddi che calcia di prima e la infila nell’angolo basso alla destra del portiere. 1 a 1.

Il Ceriale insiste. Insolito riceve sulla sinistra, si accentra e spara il destro: alto.

Al 19° primo corner per gli ospiti, Ebe esce coi pugni, Insolito fa partire il contropiede ma il suo lancio è un poco troppo lungo.

Al 20° cartellino giallo per Balbo per un fallo a centrocampo. Al 22° prova la conclusione Cordì, sul fondo.

Al 23° Balbo deve uscire per una ferita al volto. Al suo posto Setti. Il numero 2 è costretto ad andare al pronto soccorso per farsi medicare.

Al 26° cross dalla destra di Tiberio Giunta, al limite dell’area Cascina si coordina bene e calcia al volo: Ebe respinge, la palla rimbalza a terra e colpisce il palo alla sua sinistra, poi il portiere la fa sua. L’arbitro guarda l’assistente e decide che il pallone ha varcato la linea. 1 a 2.

Proteste dei biancoblù, ma il direttore di gara invita a riprendere da centrocampo.

La reazione dei locali è in un cross di Insolito che nessuno raccoglie per poco.

Biolzi continua a protestare e l’arbitro estrae il rosso all’indirizzo dell’allenatore cerialese, che va a sistemarsi in tribuna.

Animi caldi sul campo, l’arbitro deve sedare qualche scaramuccia quando al 33° c’è una punizione da sinistra per i locali. Licata la calcia corta, respinta.

Piove a sprazzi, così come a sprazzi gioca la squadra di casa che talvolta imprime accelerazioni che impensieriscono il Camporosso e a volte concede spazi alle iniziative della spregiudicata formazione ospite.

Al 42° calcia Insolito, respinge corto Truisi, conclusione di Badoino: lievemente deviata, palla in angolo. Sugli sviluppi mischia in area, palla a Daddi che calcia, smorzata, para Farsoni.

Al 44° Licata in area calcia di prima intenzione, respinge Farsoni.

Si recuperano 3 minuti.

Nel secondo minuto di recupero corner dalla sinistra, Licata calcia in mezzo: Badoino stacca, colpisce bene di testa e palla in rete. 2 a 2.

Si rientra negli spogliatoi. Ceriale 2 Camporosso 2.

Al 1° una palla proveniente dalla sinistra arriva in area a Cascina, il suo mancino debole è facile per Ebe.

Al 4° azione sulla sinistra, palla per Insolito, il suo cross basso è troppo arretrato per i compagni ma Setti raggiunge il pallone e viene spinto da dietro da Tiberio Giunta. Calcio di rigore, Daddi lo trasforma. Ceriale in vantaggio 3 a 2.

Al 6° cross dalla sinistra di Tiberio Giunta, Fantoni in acrobazia si rifugia in angolo.

All’8° il primo cambio ospite: Matteo Luci per Tofanica. Il neo entrato si sistema alla sinistra dell’attacco, Davide Giunta si sposta a destra.

Al 12° sulla sinistra palla da Michero a Insolito, questi serve in area Daddi che resiste agli interventi dei difensori e scaglia in rete di potenza il pallone del 4 a 2.

Cambio nel Ceriale al 14°: Maxena per Michero.

Al 15° cartellino giallo a Licata.

Al 16° entra Piantoni per Cascina.

Dopo un contrasto resta a terra Dominici che esce accompagnato di peso per il dolore al ginocchio. Al suo posto entra Caredda.

Nel frattempo viene espulso Cascina dalla panchina.

Al 21° ammonito Maxena per simulazione.

Sostituzioni. Al 22° Crudo per Davide Giunta. Al 24° entra Trevisan per Orlando. Al 27° Bellinghieri per Licata. Al 28° Valenti per Crisafulli.

Al 29° conclude Insolito, Farsoni respinge.

Il Ceriale non corre più rischi; i rossoblù non sanno rendersi pericolosi.

Al 33° uno strepitoso slalom di Insolito porta il numero 11 ad entrare in area e servire Caredda che calcia a rete e insacca. 5 a 2.

Insolito esce tra gli applausi e lascia il posto a Gervasi.

Al 39° Fantoni strattona Crudo al limite dell’area. Ammonito. La punizione di Matteo Luci è respinta a terra da Ebe.

Al 45° ammonito Cordì.

Dopo 2 minuti di recupero arriva il triplice fischio. Finisce 5 a 2.

Il Ceriale può esultare per la prima vittoria, che rilancia i biancoblù verso posizioni di classifica più consone al loro valore, agganciando a quota 6 proprio il Camporosso, oltre a Bragno e Via dell’Acciaio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.