IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prima Categoria: quattro i pareggi, Andora e Carcarese partono nel migliore dei modi risultati

Ben cinque i calci di rigore falliti nella giornata inaugurale. Battaglia ricca di emozioni tra Altarese e Letimbro: 2 a 2

Andora. Ha preso il via domenica 13 ottobre il girone A di Prima Categoria. Una giornata inaugurale caratterizzata da ben quattro pareggi, che fanno presagire un campionato equilibrato; due le vittorie casalinghe, una esterna.

Lontano dalle mura amiche ha vinto l’Olimpia Carcarese, che si è imposta per 2 a 1 al Santuario sullo Speranza. Tutto nel secondo tempo, con una doppietta di Hublina inframezzata dal temporaneo pareggio di Seck.

Con lo stesso risultato, 2-1, ma sul campo di casa, l’Andora ha avuto la meglio sul Pontelungo, una delle squadre maggiormente accreditate per il salto di categoria. I granata sono andati al riposo avanti di un gol, segnato da Caneva nelle fasi iniziali del match; negli ultimi venti minuti la formazione allenata da Fabio Ghigliazza ha ribaltato il risultato con una doppietta di Paterno. Il Pontelungo è rimasto in dieci per l’espulsione di Illiano intorno alla mezz’ora del primo tempo; poco prima del triplice fischio il rosso a Ferrari ha lasciato gli ingauni in nove.

Avanti 2 a 0 sul campo della Carlin’s Boys, il Quiliano&Valleggia è stato rimontato e battuto. I biancorossoviola hanno colpito due volte nei primi venti minuti con Salinas e Marotta; poi i sanremesi hanno reagito, accorciando le distanze con Marco Campagnani, pareggiando con Alessio Campagnani e trovando il gol della vittoria grazie ad un’autorete di Carocci. Tutto nel primo tempo; nella ripresa il risultato di 3-2 non è più mutato.

Cinque reti a Pian di Poma, nessuna all’Oliva di Borghetto Santo Spirito. La partita tra Soccer Borghetto e Baia Alassio ha visto Serventi e Pampararo difendere bene le rispettive porte, fino allo 0 a 0 conclusivo. Ad inizio ripresa Carparelli ha fallito un penalty, colpendo la traversa.

Pareggio anche sul campo di Pallare, tra Altarese e Letimbro, ma ricco di segnature: 2 per parte. In avvio di gara Bianco ha parato un rigore a Ferrotti e una decina di minuti dopo Briano ha neutralizzato un penalty a Cossu. Un gol di Moresco nelle fasi centrali del primo tempo ha permesso all’undici di mister Ermanno Frumento di rientrare negli spogliatoi in vantaggio. Ad inizio secondo tempo Gilardoni ha pareggiato; nel finale di gara Carminati ha trasformato il rigore del sorpasso. Poco dopo l’Altarese è rimasta in dieci per l’espulsione di Perversi, ma è riuscita ad evitare la sconfitta siglando il 2-2 con Ferrotti.

Un paio di rigori falliti anche a Cairo Montenotte, dove l’Aurora ha chiuso il primo tempo in vantaggio 1-0 grazie ad un gol di Filippo Saino (nella foto). Nel secondo tempo subito occasione per il pari del Borghetto, ma Simonassi dal dischetto ha calciato alto. Penalty anche per i gialloneri, con Gallo che ha parato il tiro di Saino. Ad una decina di minuti dal termine i granata hanno fissato il risultato sull’1 a 1 con la rete di Parodo.

Identico punteggio a Millesimo, tra i padroni di casa e il Don Bosco Vallecrosia Intemelia. Una partita che sembrava indirizzata verso il risultato ad occhiali, ma che nel finale di gara ha vissuto un botta e risposta: Bianco ha portato in vantaggio gli ospiti; Bove ha firmato il gol che ha stabilito l’1-1, dando un punto per parte.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.