IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Premiate le eccellenze della pallavolo ligure al Volley Day

Assegnata ad Ornella Marchese la Rete d'Oro

Genova. Si alza ufficialmente il sipario sulla stagione 2019/20 della pallavolo in Liguria. Il Comitato Fipav Liguria, presieduto da Anna Del Vigo, ha presentato i tornei regionali e, soprattutto, celebrato i successi di un lungo anno, in primis il Mondiale Under 19 conquistato dal genovese Paolo Porro (miglior alzatore del torneo) con il tecnico Luca Leoni (viceallenatore della squadra azzurra).

Attenzione anche alla vittoria del Trofeo delle Regioni specialità beach volley firmata alla spiaggia del Poetto a Cagliari dalla coppia composta da Simone Arboscello e Giacomo Barbero. Applausi anche per il loro tecnico Alessandro Assalino. Greta Filippini e Maria Molinari sono state incoronate dopo il titolo di campionesse d’Italia Under 16. Menzione speciale anche per Luca Porro, eletto Mvp del Trofeo delle Regioni.

Tra le società premiate spicca sicuramente la Colombo Volley Genova, vincitrice dei campionati regionali Under 13 maschile, Under 13 (3×3) maschile, Under 14 maschile, Under 16 maschile e Under 18 maschile. In campo femminile un riconoscimento andrà al Lunezia Volley (Under 13 femminile), alla Normac AVB (Under 14 femminile), all’Albenga Volley (Under 16 femminile) e alla Serteco Volley School (Under 18 femminile).

A vincere la Liguria Cup 2019 sono gli uomini del Volley Laghezza e le donne della Pallavolo Carcare, entrambe anche promosse nei campionati nazionali. In Serie B2 femminile anche il Volley Spezia Autorev. Festeggiate per la promozione in Serie C altre tre realtà femminili (Casarza Ligure, Celle Varazze Volley e NLP Sanremo) e due maschili (Sabazia Volley e Spazio Sport).

Il Volley Day 2019 è stato dedicato anche al ricordo di uno dei “padri della pallavolo in Liguria“, come lo ha definito Anna Del Vigo, ovvero Gian Luigi Corti. “È stato un padre per molti di noi – ricorda Anna – e ha fatto crescere la pallavolo maschile e poi femminile portandola a grandi risultati. È stato dirigente azionale per diversi mandati e vicepresidente per otto anni conquistando la prima straordinaria medaglia d’oro alle Olimpiadi di Los Angeles come capodelegazione dell’Italia”.

Il premio più importante della serata, la Rete d’Oro, è stata assegnata ad Ornella Marchese, proprio una delle giocatrici cresciute sotto l’ala di Gian Luigi Corti. “Questo riconoscimento è per il mio presidente – dichiara -. A lui e al professor Carmarino devo tutto. La mia passione per la pallavolo, la mia crescita, la mia carriera fino alla maglia azzurra e oggi la mia passione al servizio della pallavolo in qualità di dirigente. Questo premio mi onora ed emoziona, tanto più perché arriva poche settimane dopo la scomparsa di Gian Luigi Corti, una delle figure più importanti della pallavolo italiana“.

A margine del Volley Day si è tenuto anche in importante seminario di aggiornamento e Duccio Alberto Fasanella ha illustrato alcuni punti della collaborazione che il Credito sportivo offre alle società di volley. Nel merito della stagione alle porte, così il presidente Anna Del Vigo: “La stagione 2019/20 vedrà impegnato il Comitato regionale nei tradizionali ambiti dedicati ad arbitri ed allenatori, con momenti loro dedicati di formazione ed aggiornamento che ne favoriscano un sempre costante crescita tecnica. Per gli atleti ci auguriamo che il relativo importante impegno, non solo economico, possa esser ripagato a livello nazionale nel Trofeo delle Regioni e auspichiamo che il percorso di qualificazione, sia territoriale che regionale, sia accompagnato da un’attenzione maggiore da parte di tutte le società”.

Grande soddisfazione per i risultati del beach volley. “Abbiamo dedicato un’attenzione particolare a questa disciplina, soprattutto in proiezione futura, con uno sviluppo enorme grazie anche all’impegno del referente regionale” conclude Del Vigo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.