IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuovo ponte a Murialdo, è polemica. La minoranza accusa: “Il sindaco dimentica il lavoro della passata amministrazione” foto

Il capogruppo Salvetto: "Siamo stati costretti a chiedere un Consiglio comunale straordinario per spingere il sindaco a parlare con la Regione"

Murialdo. “Ho appreso con grande soddisfazione che la Regione Liguria ha confermato il finanziamento del ponte delle Fucine, e per questo non posso che ringraziare ancora una volta il presidente Toti, l’assessore Giampedrone, il capogruppo Vaccarezza, il presidente della provincia Olivieri, il consigliere Isella, tutti i tecnici e coloro che realmente si sono adoperati per ottenere tale risultato. A lasciare sconcertati invece sono le dichiarazioni del sindaco Pronzalino, che non rendono onore a tutto il lavoro corale svolto dalla passata amministrazione”.

Lo afferma Ezio Salvetto, capogruppo di minoranza di “Con Murialdo”: sul via libera al finanziamento del nuovo ponte a Murialdo dopo l’alluvione del 2016 è polemica politica, in particolare dopo le parole del primo cittadino.

“H adefinito inattuabile un progetto che ha ottenuto tutte le autorizzazioni previste, senza alcuna prescrizione, che di fatto è quello appena finanziato e per la redazione del quale non è stato perso un solo minuto. Caso mai a far sorgere dubbi alla Regione sul finanziamento sono state le dichiarazioni di Pronzalino, il quale appena eletto ha iniziato a fantasticare di ponti militari, creando confusione su quello che la nuova amministrazione avrebbe voluto fare” rincara Salvetto.

“Quanto alle pressanti richieste, sono state talmente poche da spingere il gruppo di minoranza a chiedere un Consiglio comunale straordinario per impegnarlo a recarsi a Genova a parlare con l’assessore. Il sottoscritto, nel ruolo che ricopro ora continuerò ad adoperarmi concretamente per vedere realizzata tale opera, così come ho fatto finora, con i fatti e non con la bassa propaganda, messa in atto impropriamente anche attraverso canali istituzionali, perché da murialdese la ritengo necessaria e fondamentale per il nostro paese” conclude.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.