IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuovo autovelox sulla Sp60 a Toirano, il presidente Olivieri: “Obiettivo è garantire sicurezza”

Entrerà in funzione nella prima settimana di novembre all'altezza del km 2+600

Savona. Prosegue il piano di prevenzione di Palazzo Nervi per la sicurezza sulle strade provinciali. Entro la prima settimana di novembre verrà posizionato un autovelox sulla SP 60 “Borghetto S. Spirito Bardineto” Km. 2+600, Via per Toirano, direzione di ripresa della sanzione Borghetto Santo Spirito – Toirano (mare – monti).

“Obiettivo della nostra amministrazione è garantire la sicurezza stradale e rispondere alle esigenze del territorio – dichiara il Presidente della Provincia di Savona, Pierangelo Olivieri – In questi ultimi anni, a fronte di un aumento di incidenti su alcuni tratti delle principali arterie stradali provinciali, abbiamo ritenuto fondamentale, in azione sinergica con la Prefettura e i sindaci coinvolti, pianificare una serie di interventi in punti strategici dove i limiti di velocità vengono spesso superati, con infrazione del codice della strada e, soprattutto, grave pericolo per l’incolumità degli automobilisti e degli abitanti delle zone interessate”.

Il tratto di strada della SP 60, in prossimità del Cimitero di Toirano, è da tempo sotto osservazione da parte dei tecnici dell’Ente che dopo attente verifiche e segnalazioni anche da parte del Comune di Toirano, lo hanno inserito tra quelli ad alto rischio. Il dispositivo verrà installato al Km. 2+600, fuori dal centro abitato, con limite di velocità a 50km/h e margine di tolleranza di 5 km/h.

“Prudenza e rispetto del codice della strada – conclude il presidente Olivieri – penso siano le regole basilari da osservare ogni volta che ci mettiamo al volante, comportamenti corretti che auspico possano essere seguiti da tutti coloro che si troveranno a transitare sulle nostre strade provinciali in completa sicurezza”.

“Il 15 ottobre – dichiara il sindaco di Toirano, Giuseppe De Fezza – la giunta comunale di Toirano ha approvato il nuovo piano di messa in sicurezza della strada provinciale di Toirano, un primo traguardo concreto e sostanziale per regolare la velocità dei veicoli che transitano su un’arteria di scorrimento importante che collega il nostro Paese con i Comuni limitrofi della costa e dell’entroterra savonese, tematica molto sentita dai nostri cittadini”.

Nello specifico saranno realizzati attraversamenti pedonali rialzati sia nel capoluogo che in frazione Carpe e sarà potenziata la segnaletica stradale verticale ed orizzontale con adeguamenti strutturali e abbattimento delle barriere architettoniche. “Siamo soddisfatti di essere riusciti a captare ulteriori risorse economiche oltre a quelle già messe a disposizione dalla Provincia – prosegue il sindaco – e a creare le condizioni per avviare nelle prossime settimane queste opere di mitigazione tanto attese dai nostri cittadini”.

“Tutti questi interventi nel nostro Comune, a cui si aggiunge l’installazione da parte della Provincia di un autovelox in Via per Toirano, sulla provinciale Sp60, penso possano scoraggiare, da subito, comportamenti che, negli ultimi anni, sono diventati insostenibili e motivo di grande preoccupazione per gli abitanti del centro di Toirano e frazione. Una proficua collaborazione con l’Ente provinciale che in tempi brevi ha dato risposte ai bisogni della nostra comunità” conclude.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da raffaele de crescenzo

    Forse non ho afferrato bene il motivo dell’istallazione dell’autovelox. Ma se è quello paventato della sicurezza dei cittadini, qualcuno spiega agli abitanti di toirano perchè viene messo fuori dal centro abitato e non sul rettilineo della provinciale che attraversa il centro abitato incrociando il parco del marchese, via Aldo moro e Via Urivei? Forse sarebbe meglio da parte dei cosiddetti politici dire la verità sugli autovelox