IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

No Bitume a Zuccarello e Cisano: “Meno posti di lavoro? Balle… Green economy per la vallata”

Un post su Facebook per chiarire il discorso occupazionale

Zuccarello. La battaglia contro il bitume a Zuccarello e Cisano sul Neva prosegue, in attesa di capire quali saranno le linee guida sul fronte del processo di ambientalizzazione del settore per ridurre odori ed effetti negativi su ambiente e salute.

Una battaglia che viene condotta anche sui social.

“Che dire a quelli che dicono che si perdono posti di lavoro se si smette di fare bitume in Val Neva a Zuccarello? Che dire a quelli che non si rendono conto che esiste anche l’economia locale, basata sul turismo, sull’agricoltura, ecc…? Che dire a quelli che non si rendono conto che le loro stesse case saranno svalutate?” si legga in un post pubblicato sulla pagina Facebook “La Grande Puzza e non solo…”.

“Se l’impianto sarà ampliato aumenteranno solo le emissioni, i danni ambientali e i guadagni dell’azienda, visto che ormai tutto è meccanizzato… E poi non siamo all’Ilva dove si parla di 20.000 lavoratori!” affermano dal comitato di cittadini.

“Sicuramente con attività più sostenibili si potrebbe fare del bene a tutta l’economia del territorio e non solo ad una realtà aziendale. E non siamo noi i soli a dirlo ma il mondo intero”.

“Smettetela di pensare con la mentalità imprenditoriale del secolo scorso! Sveglia! Ascoltate il mondo e i trend economici. Possibile che la Liguria debba sempre essere l’ultima in tutto?” conclude il post, evidenziando la necessità di investire su sviluppo sostenibile e turismo ambientale, quella “green economy” che secondo gli abitanti della vallata sarebbe l’indirizzo migliore.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.