IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano protagonista alla fiera internazionale del turismo di Rimini, Zaccaria: “Trail-running nuova frontiera”

L'intervento al Ttg Incontri e l'esperienza di "Monte Carmo Outdoor"

Loano. Il Comune di Loano è stato invitato a partecipare al convegno dal titolo “Il running tourism corre veloce: opportunità di business per territori e operatori turistici” tenutosi ieri, venerdì 11 ottobre, alla BeActive Arena di Rimini nell’ambito della Ttg Incontri, la manifestazione italiana di riferimento per la promozione del turismo mondiale in Italia e per la commercializzazione dell’offerta turistica italiana nel mondo. Il convegno ha avuto i seguenti contenuti: “Dalle proposte di running tour alle maratone internazionali che vanno sold-out con migliaia di partecipanti con mesi di anticipo, il running tourism corre veloce. Quanto veloce? E soprattutto, cosa possono fare i territori e gli operatori turistici in Italia per cogliere pienamente le opportunità che il fenomeno offre? La presentazione di Francesco di Cesare, presidente di Risposte Turismo, affronterà a tutto campo un fenomeno sempre più diffuso e capace di coinvolgere non solo turisti leisure ma anche i viaggiatori business. Completerà l’intervento una conversazione con alcuni operatori che condivideranno le loro esperienze e i diversi punti di vista sul running tourism in Italia”.

Oltre a Francesco Di Cesare sono intervenuti: Valentina Bellotti, responsabile di marketing e sviluppo prodotto per Garda Trentino Azienda per il Turismo; Stefano Righini, presidente di Maratona di Ravenna; Remo Zaccaria, assessore al turismo del Comune di Loano, che ha portato l’esperienza maturata dai Comuni che fanno parte del network di Monte Carmo Outdoor (progetto di cui Loano è Comune capofila). “E’ stato con grande piacere e soddisfazione che abbiamo accolto l’invito a partecipare giunto dagli organizzatori di Ttg Incontri – spiegano il sindaco Luigi Pignocca e l’assessore Remo Zaccaria – Questa è l’unica fiera in Italia totalmente b2b che permette alle imprese pubbliche e private del settore di incontrare le aziende più qualificate che intermediano il prodotto turistico nazionale e internazionale. E’ il più grande marketplace al mondo dell’offerta e della creatività italiana per i mercati internazionali. Ttg Incontri rappresenta quindi il palcoscenico ideale per raccontare l’esperienza che la nostra e le amministrazioni di altri Comuni del territorio hanno maturato con il progetto di Monte Carmo Outdoor”.

“Come abbiamo già avuto modo di sottolineare in altre occasioni, per i territori come il nostro i flussi turistici legati alla pratica sportiva all’aria aperta rappresentano una risorsa prioritaria, su cui in futuro occorrerà investire in maniera sempre più massiccia. Non si può pensare di puntare sempre e solo sul turismo balneare, ma occorre anche ‘volgere lo sguardo verso monte’ e cercare di valorizzare il più possibile l’entroterra e le sue risorse. Per fare ciò è necessario anche e soprattutto elaborare progetti sinergici ad ampio raggio, che vedano la partecipazione di altri Comuni ed altre realtà del comprensorio. Ne è un esempio proprio Monte Carmo Outdoor, che punta a qualificare il comprensorio del Monte Carmo dal punto di vista del turismo outdoor tramite la creazione di percorsi specifici per il running, il trailrunning, l’escursionismo, le Mtb e le e-bike”. “Secondo i dati più recenti, nei prossimi due anni il turismo sportivo legato al mondo del running e del trail-running muoverà 43 milioni di persone nel mondo. Su questo fronte Loano può vantare già una Ufficio Stampa Comune di Loano notevole ‘tradizione’. Sul territorio del nostro comune, infatti, si svolgono ogni anno numerosi eventi legati alla pratica della corsa su strada e su sentieri extraurbani. Basti pensare alla Maremontana, al Giro delle Mura o al 4Chiese Trail. Tutte manifestazioni di grande rilevanza, in grado di attirare migliaia di atleti e accompagnatori, cioè migliaia di turisti. Dato che l’unione fa la forza, nel 2016 insieme agli operatori economici del settore alberghiero e balneare ci siamo messi al lavoro sul progetto Loano Outdoor al fine di potenziare fortemente la vocazione turistico-sportiva (legata all’outdoor) della nostra città e del nostro entroterra. Questa esperienza è stata la base sulla quale, nei due anni successivi, abbiamo costruito il progetto Monte Carmo Outdoor, che aveva proprio l’obiettivo di mettere a sistema e condividere con altri Comuni del territorio questa esperienza”.

La Ttg Incontri richiama in tre giorni operatori provenienti da tutto il mondo, key player delle principali aziende del comparto: enti del turismo, tour operator, agenzie di viaggi, compagnie aeree, trasporti, strutture ricettive, servizi per il turismo, tecnologia e soluzioni innovative. E’ un unico marketplace che favorisce il business e le opportunità di networking tra chi realizza il prodotto e chi lo distribuisce in Italia e all’estero: “In questo senso – aggiungono Pignocca e Zaccaria – la nostra partecipazione a questa fiera ha avuto anche l’obiettivo di allacciare nuovi rapporti con alcuni dei principali attori del settore”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.