IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, nei giorni festivi torna la sosta gratuita in centro

In concomitanza con l'arrivo della stagione autunnale: ecco forme e modalità

Più informazioni su

Loano. Parcheggi gratuiti a Loano. Come accade ogni anno in concomitanza con l’arrivo della stagione autunnale, a partire dal 1 ottobre (e fino al 28 febbraio) i parcheggi blu in centro, gestiti dalla società Sis, saranno a pagamento unicamente nei giorni feriali e nelle fasce orarie comprese tra le 8.30 e le 13 e tra le 14.30 e le 19.30. Di domenica e nei festivi, invece, la sosta sarà completamente gratuita per tutta la giornata.

In Campo Cadorna, in corso Roma, in piazzale Aicardi, sulla via Aurelia e nelle zone adiacenti piazzale Aicardi, in via Martiri delle Foibe e nella “isola centrale” di piazza Mazzini (le zone da 1 a 7) la tariffa è di 1.40 euro per un’ora di sosta (con un massimo di 4 ore); la tariffa minima è di 70 centesimi per mezz’ora. I residenti in possesso della tessera dedicata possono usufruire di una tariffa agevolata pari a 30 centesimi l’ora; la tariffa minima è di 15 centesimi per mezz’ora. Per i titolari di partita Iva in possesso della tessera dedicata la tariffa oraria è di 60 centesimi l’ora; la tariffa minima è di 30 centesimi per mezz’ora.

Diverse le tariffe per chi parcheggia nel park di via Stazione Vecchia, a monte dello scalo ferroviario (zona 8). Qui la tariffa è di 80 centesimi l’ora, mentre la tariffa minima è di 40 centesimi per mezz’ora. I residenti in possesso della tessera dedicata possono usufruire di una tariffa agevolata pari a 30 centesimi l’ora; la tariffa minima è di 15 centesimi per mezz’ora. Possono beneficiare di una tariffa speciale anche i pendolari ferroviari in possesso di abbonamento mensile.

Dal 2017 le donne in stato di gravidanza e le neo mamme possono usufruire della tariffa “Cicogna” che prevede la gratuità del parcheggio tre mesi prima e due mesi dopo il parto.
Per ottenere le tessere dedicate per residenti, titolari di partita Iva, titolari di abbonamento FFSS e quelle per godere dell’esenzione “Cicogna” e per i veicoli elettrici è necessario rivolgersi all’Ufficio Relazioni con il Pubblico al pianterreno di Palazzo Doria.

Le modalità di pagamento della sosta sono quattro: direttamente presso il parcometro, in contanti o tramite bancomat e carte di credito; da cellulare, con le app EasyPark e Whoosh. Ai pagamenti con bancomat, carte di credito e Whoosh non sono applicate commissioni, mentre con Easypark le commissioni a carico dell’utente ammontano a 19 centesimi sulle tariffe agevolate e 29 centesimi su tariffa ordinaria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.