IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, in sala consiliare la presentazione de “Il sogno di Leonardo” di Giuseppe Carfagno

L'incontro è organizzato da Unitre Loano con il patrocinio del comune

Loano. Sabato 26 ottobre alle 16 nella sala consiliare di Palazzo Doria a Loano si terrà la presentazione de “Il sogno di Leonardo” di Giuseppe Carfagno (Il Ciliegio Edizioni). L’incontro è stato organizzato da Unitre Loano con il patrocinio dell’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano. 

Nel 1489 Edmondo Armerini ha sedici anni e vive nel borgo di Gorla, lungo il naviglio della Martesana, insieme al papà e al nonno. Consegnando la merce al castello conosce Carla e Cecilia, cortigiane degli Sforza. Incontra anche Leonardo da Vinci, che lo assume nella sua bottega. Per Edmondo inizia così un’esperienza esaltante. 

Cinquecento anni dopo Pierre Duchamp, illustre critico d’arte parigino, acquista un ritratto su tavola in stile leonardesco, firmato E. A. e dedicato a Carla. A causa del misterioso quadro, Pierre e il giovanissimo nipote Jean si trovano coinvolti in una serie di avventure e strane coincidenze collegate al lontano passato. 

Giuseppe Carfagno vive a Milano, dove ha insegnato lettere in una scuola media. Conduce corsi su Leonardo da Vinci e di scrittura creativa presso la Società Umanitaria di Milano. Appassionato di storia, che racconta con entusiasmo e competenza, è autore di numerosi romanzi e racconti. Con le Edizioni il Ciliegio ha pubblicato: “Titina. Storia di un cane nobile” (2013); “Bruno. Un cicciolo da salvare” (2015); “Ciro, il piccolo dinosauro italiano” (2017) e “Umberto è andato in America” (2017). Nel 2019 pubblica “Il sogno di Leonardo”, che raffigura in copertina un quadro di Salvatore Malvasi. 

Dialoga con l’autore la presidente di Unitre Loano Umberta Galati Bolognesi. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.