IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le comunità di Cairo e Albenga critiche sulla sanità, Righello (Pd): “La Regione e Ardenti fanno solo propaganda, i problemi restano”

L'esponente Dem si scaglia contro il portavoce dell'assessore Viale

Val Bormida. “Il portavoce dell’assessore Viale – che elargisce consistenti bonus economici ai dirigenti di Alisa -, il consigliere Paolo Ardenti (Lega), che utilizza argomenti per propaganda con argomenti di sanità pubblica come il progetto degli infermieri di comunità (un progetto dal sapore piuttosto vintage nero, che ricorda i carri armati di Mussolini con personale – carente – spostati da una parte all’altra) si permette di fare una dura reprimenda strumentale nei confronti di chi, come le comunità di Cairo Montenotte e Albenga, sollevano questioni importanti, raccogliendo le istanze del personale sanitario, dei sindacati e dei cittadini”.

Così Mauro Righello, consigliere regionale del Pd ligure, che torna a pungere sulla sanità savonese e valbormidese.

“Nello specifico parliamo della mancanza di specialisti e anestesisti negli ospedali savonesi denunciata dal Pd di Cairo (e sfidiamo chiunque a dire il contrario) e delle critiche alla privatizzazione dei nosocomi ponentini fatta dal Partito Democratico di Albenga, che definisce una mera scelta politica e non di necessità” precisa l’esponente Dem.

“Chissà, forse il consigliere Ardenti punta a fare il commissario straordinario alla sanità. Ultimo di una lunga serie, come abbiamo vissuto anche ieri, in un’imbarazzante commissione sanità, dove il commissario dell’Asl 5 non ha saputo e voluto rispondere alle domande dei consiglieri regionali”.

“La propaganda può durare per un po’, i cittadini misurano i fatti reali e su questo mi permetto di richiamare la responsabilità della Regione Liguria” conclude il consigliere Righello.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.