IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Infrastrutture, Cgil, Cisl e Uil: “Chiesto un tavolo sul tema al presidente della Provincia”

“Da tempo sollecitiamo interventi urgenti sul tema infrastrutture, elemento indispensabile per lo sviluppo”

Savona. “Il sindacato territoriale sollecita un incontro urgente sul tema delle infrastrutture indispensabili per lo sviluppo territoriale”.

Ad affermarlo Cgil, Cisl e Uil territoriali per voce della segretaria Cisl di Imperia-Savona, dalla quale hanno proseguito: “Nell’ormai sempre più consueto ruolo di ‘facilitatore’, o meglio di ‘promotore’ di iniziative e di processi, il sindacato territoriale da tempo sollecita interventi urgenti sul tema delle infrastrutture quale elemento indispensabile per lo sviluppo locale. Vedi le molte iniziative pubbliche effettuate nel corso degli ultimi anni e la Piattaforma Unitaria di ottobre 2017”.

“Proprio nei giorni scorsi (27 settembre), a fronte della crescente preoccupazione in merito ai forti ritardi maturati rispetto all’adeguamento delle opere infrastrutturali ed a seguito di incontri informali avvenuti nel mese di settembre, le Segreterie Confederali Territoriali di Cgil Cisl e Uil hanno formalizzato una richiesta al Presidente della Provincia finalizzata alla convocazione di uno specifico tavolo territoriale sul tema”.

“Nella richiesta si recita precisamente quanto segue: riscontrando il persistere di un forte e preoccupante ritardo nella realizzazione delle opere infrastrutturali utili a garantire una operatività efficiente e non impattante della nascente piattaforma multipurpose di Vado Ligure sono, con la presente, a chiederle, come già anticipatole nell’ultimo incontro del 17 settembre, di organizzare con urgenza un incontro presso l’amministrazione da lei presieduta con tutti gli interlocutori a vario titolo interessati alla realizzazione degli interventi”.

“Non essendo per le scriventi possibile ad oggi individuare le responsabilità e le competenze dalle quali dipendano tali ritardi, ci permettiamo di suggerirle di riunire allo stesso tavolo i rappresentanti dei Comuni di Vado Ligure e di Quiliano, dell’Autorità di Sistema Portuale, della Regione e della APM Terminals al fine di individuare rapide soluzioni”.

Le segreterie territoriali di Cgil, Cisl e Uil, infine, “si augurano che l’acceso dibattito che si sta sviluppando in questi giorni trovi al più presto, nel tavolo dalle stesse suggerito, un momento di sano confronto e di sintesi utile alla soluzione del problema”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.