Da brividi

Weekend ricco di eventi ad Albisola. Tutto pronto anche per l’evento di halloween “Horror Thinghs”

La festa inizierà giovedì 31 ottobre alle 15.30 con ritrovo presso i locali Ostello di via Italia

Albisola. Giovedi 31 ottobre ad Albissola Marina sarà un pomeriggio mostruoso. Ritrovo ore 15.30 in Via Italia 49 (locali Ostello g.c.) per iscrizione alla Caccia al Tesoro. Inoltre, nei locali dell’ostello sarà possibile partecipare gratuitamente ai laboratori creativi quali: “La mia Piccola Zucca”, “Creazioni mostruose”, “Pesca ai mostri nella palude nera” e “Letture da brivido”. 

A tutti i bambini e ragazzi che arriveranno mascherati dedicheremo un trucco speciale per l’occasione, un sanguinoso effetto per festeggiare Halloween e le sue tenebre. Girando per Albissola potrete incontrare l’ospite speciale della giornata “The Joker” che animerà le vie del centro storico. 

Albissola Marina sarà, per un giorno, un luogo tenebroso dove divertirsi in modo creativo ed originale. Allestimenti e vetrine a tema faranno da cornice ad uno scenario che si sviluppa dalle ore 15.30 da Via Italia a tutta la città. 

Ore 17.00 Grande Caccia al Tesoro nelle attività commerciali di Albissola Marina che hanno partecipato all’iniziativa con un ricchissimo tesoro e premi per tutti i partecipanti. A seguire, il pomeriggio sarà allietato da momenti di danza della ASD PAssodanza di Isabella Ferrigno con le sue meravigliose allieve. Potrete ammirare le loro esibizioni, in modo itinerante, nel centro storico. 

I laboratori creativi sono organizzati con partners di eccezione: Pistacchio Imago Lab, Fiorenza Spiezia Visual Food, Biblioteca “Tantestoriepergiocare” coop. Bluania onlus, Antonella. 

Le organizzatrici Laura e Marzia dichiarano: “E’ sempre un gran piacere organizzare eventi ad Albissola Marina. Come ogni anno, festeggiamo Halloween con mostri, streghe, ma quest’anno abbiamo una grossa novità: The Joker. Il borgo storico dove i commercianti sono molto operativi ed il Comune è sempre pronto ad accogliere le nostre iniziative, ci vede nuovamente protagonisti per trascorrere insieme un pomeriggio pauroso! Invitiamo tutti i bambini a questa ‘mostruosa giornata’ di Halloween e li invitiamo anche a prepararsi al prossimo evento di dicembre: il Grinch e i personaggi fantastici che saranno nuovamente con noi ad Albissola”. 

Il comune di Albisola, infine, con un comunicato rende nota la programmazione di tutti gli eventi previsti per  questo weekend.

Mercoledì 30 ottobre, Via della Rovere, dalle ore 14.30

Aspettando Halloween

Le streghe vi aspettano per giochi paurosi e merende terrificanti per tutti i partecipanti. Manifestazione a cura dell’Associazione Come una volta.

Giovedì 31 ottobre e venerdì 1 novembre, Villa Gavotti, ore 20.15 e 21.30

Regine di fuori

Passeggiata notturna nel parco di Villa Gavotti con intrattenimento teatrale, a cura della Ronzante Gorgogliatrice.

Costo: 15 € adulti e 10 € bambini

Posti limitati e prenotazione obbligatoria a La Bella Brezza, 339/6734568 labellabrezza@gmail.com

In caso di maltempo, la manifestazione sarà rinviata a sabato 2 novembre

Sabato 2 novembre, passeggiata E. Montale, dalle ore 9.00

Albisola in Piazza

Mercatino di artigianato, antiquariato ed hobbistica, a cura di Consorzio La Piazza

Domenica 3 novembre, ritrovo Chiesa S. Nicolò, ore 14.00

Giornata del Trekking Urbano

Itinerario Castellaro-Pace: arte, storia e natura

Partenza dal sagrato della Chiesa di S. Nicolò (1607) custode del crocifisso in legno del 1727, raffigurante “Gesù agonizzante” di A. Maragliano. Adiacente l’Oratorio S. Maria Maggiore (1612) ove all’interno sono racchiuse quattordici statue in marmo di A. Brilla e la statua lignea di S. Nicolò di A. Maragliano (1708). Si prosegue per il “castellaro” realizzato a seguito delle invasioni barbariche quando la popolazione abbandonò la pianura e si ritirò in collina. Si arriva infine al Santuario della Madonna della Pace: la leggenda narra che fu costruito sul luogo di apparizione della Vergine Maria, quando agli abitanti di Albisola e Stella, in continua contesa nel corso di un sanguinoso combattimento, apparve una candida nube ed una voce che pronunciava “pace pace pace”. Fu allora che i contendenti si abbracciarono, era il 18 ottobre 1482. Il Santuario ospita la statua della Vergine con il Bambino di F. Parodi, discepolo del Bernini (1630-1702).

Info percorso: tempo di percorrenza: circa 3 ore; lunghezza circa 3 km; difficoltà media.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.