IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giornate Fai d’Autunno 2019, un successo l’iniziativa “Bellezza infinita, Toirano da riscoprire” foto

Lo scopo dell’iniziativa era far riscoprire il paese e i suoi tesori nascosti: obiettivo raggiunto

Più informazioni su

Toirano. Ieri pomeriggio si sono concluse le Giornate FAI d’Autunno del FAI – Fondo Ambiente Italiano, un weekend ricco di cultura e valorizzazione del territorio. In tutta Italia, le delegazioni del FAI, si sono impegnate ad aprire al pubblico più di 700 siti d’interesse culturale, rendendoli fruibili con accurate visite guidate.

Un grande successo è stato riscontrato anche da parte dei volontari del Gruppo FAI Giovani della Delegazione Albenga –Alassio, più di 900 persone sono accorse a visitare le bellezze di Toirano nel percorso “Bellezza infinita, Toirano da riscoprire”. Nelle due giornate sono sati più di 300 i visitatori alle Grotte di Toirano, 350 quelli al Museo Etnografico della Val Varatella, moltissimi quelli che si sono iscritti al FAI per visitare Villa Mainero e Casa Domo de Aste e almeno altri 350 quelli che hanno deciso di scoprire la cittadina facendo il giro guidato del centro storico e visitando i beni aperti al pubblico dai ragazzi del FAI.

Lo scopo dell’iniziativa era far riscoprire il paese e i suoi tesori nascosti. Il Comune di Toirano ha accolto con entusiasmo l’iniziativa permettendo l’apertura a contributo libero delle famose grotte per la giornata del sabato e aiutando i ragazzi del FAI Giovani a realizzare percorsi di visita nei luoghi di maggior interesse storico artistico del borgo e nella costruzione di un ricco percorso per le vie della cittadina. Durante i due giorni i ragazzi del FAI hanno accompagnato i visitatori alla scoperta di Toirano raccogliendo fondi per la campagna nazionale del FAI – Fondo Ambiente Italiano #RicordatidisalvarelItalia.

Il Gruppo FAI Giovani della Delegazione di Albenga-Alassio “ringrazia per il prezioso aiuto il Comune di Toirano, il sindaco Giuseppe De Fezza e l’amministrazione Ccmunale, nelle persone dei consiglieri Nicola Panizza e Roberta Tognoloni; Orlando Boccone, curatore del Museo Etnografico della Val Varatella e i suoi collaboratori; Fiorenzo Panizza, funzionario responsabile, Marta Zunino, direttrice scientifica, Fabrizio Losacco, capo guida e tutto lo staff delle Grotte di Toirano; il parroco Don Fabrizio Tonelli della Diocesi di Albenga-Imperia, le famiglie Bacchetti-Pisano e Bisio per la disponibilità e la collaborazione, la famiglia Michelini di Top Garden, COOP Liguria, il Capo Delegazione Germana Gallo e tutti i volontari che con il loro prezioso contributo hanno accompagnato i visitatori alla scoperta di un borgo unico, insolito e ricco di bellezza”.

Si ricorda che “il Fondo Ambiente Italiano, associazione attiva sul territorio nazionale sul fronte della valorizzazione e conservazione dei beni culturali e ambientali, è una realtà viva e ricca di iniziative distribuite su tutto l’arco dell’anno”.

Per saperne di più e per rimanere sempre aggiornati sulle attività proposte, si può visitare il sito internet nazionale www.fondoambiente.it e seguire le pagine Facebook e Instagram del Gruppo FAI Giovani della Delegazione di Albenga-Alassio per non perdere mai di vista gli eventi organizzati in zona.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.